Condividi

Si fingeva carabiniere per rapinare le sue vittime nel Catanese

martedì 2 Ottobre 2018
carabinieri
foto di repertorio

Si sarebbe finto carabiniere per rapinare le proprie vittime, ma alla fine è stato smascherato e arrestato da quelli veri. E’ accaduto nel Catanese. In manette per rapina aggravata in concorso è finito Salvatore Cusmano, 31 anni, di Aci Catena.

L’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale etneo. Due gli episodi scoperti dai carabinieri che, attraverso anche le numerose testimonianze delle vittime e l’analisi delle immagini registrate dai sistemi di video sorveglianza attivi nelle zone d’interesse, sono riusciti a dare un volto al rapinatore.

L’uomo, il 13 e 18 ottobre 2017, nei comuni di Mascalucia e Acireale, simulando un controllo, dopo essersi qualificato come un appartenente all’Arma dei Carabinieri, avrebbe approfittato di un attimo di distrazione delle vittime rubando loro le moto.

Gli investigatori hanno anche identificato un complice. Si tratta di un 38enne incensurato di Catania che nella intera vicenda ha rivestito i ruoli di autista nonché custode dei mezzi rubati. Nell’abitazione dell’arrestato, nel corso di una perquisizione, i carabinieri avrebbero trovato e sequestrato una paletta simile a quella utilizzata dalle forze dell’ordine.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.