Condividi

Sicilia probabile zona gialla da lunedì, vertici Confcommercio sospendono sciopero della fame

giovedì 13 Maggio 2021

I vertici di Confcommercio Sicilia sospendono lo sciopero della fame che era stato attuato per chiedere certezze sulle riaperture delle attivita’ chiuse a causa del Covid e sui sostegni economici al mondo delle imprese. “Da lunedi’ quasi certamente la Sicilia sara’ in zona gialla – dice il presidente di Confcommercio Sicilia, Gianluca Manenti -. Mentre 250 milioni di euro, approvati dal Cipe, saranno messi in circolo nell’economia siciliana, a sostegno delle categorie piu’ colpite dalla pandemia: tutto cio’ entro il mese di giugno quando saranno attuate le procedure di erogazione prevista. Due importanti obiettivi raggiunti che ci spingono a sospendere lo sciopero della fame. Dopo sette giorni – continua – abbiamo deciso di fermarci anche in attesa dell’esito della conferenza Stato-Regioni e della cabina di regia convocata per lunedi’ dal governo. Restiamo, insomma, in attesa delle risposte della politica da cui ci aspettiamo non solo la solidarieta’ mostrata fino ad oggi ma la revisione del coprifuoco e date certe per la ripartenza di tutte le attivita’ economiche oggi bloccate o limitate fortemente, all’aperto e al chiuso. Aspettiamo di capire, dunque, che cosa accadra’. Siamo pronti a riprendere, nel caso, la nostra battaglia di civilta’ perche’ sia garantito il diritto al lavoro a tutti. Nessuno dovra’ essere abbandonato al proprio destino”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.