Condividi

Sicilia, Tedtrip: la startup turistica che aiuta nella riqualificazione dei borghi

venerdì 1 Luglio 2022

La riqualificazione dei borghi sfruttando le opportunità garantite dal PNRR nel bando “Nazionale Rigenerazione Borghi 2021”. Questo è uno degli obiettivi di Tedtrip, la startup turistica, nata come spinoff di Assoprovider, l’associazione nazionale che riunisce gli operatori di prossimità.

Guidata da Matteo Fici, tesoriere di Assoprovider, e dall’esperta di turismo sostenibile, Giusi Carioto, Tedtrip ha raggiunto oggi un altro traguardo, con l’approvazione della proposta del progetto Abakainon 4.0” del Comune di Tripi in provincia di Messina, un borgo di 789 anime sui Nebrodi:

«La proposta che abbiamo realizzato insieme al Comune vuole sviluppare delle iniziative turistiche innovative nell’antico comprensorio tra le città di Abakainon e Tindari. Lo faremo lavorando su più fronti: 1) sviluppando connettività wifi; 2) sostenendo l’accessibilità turistica con la realizzazione di videoguide in LIS e audiodescrizioni; 3) sviluppando un polo archeologico; 4) creando dei modelli di mobilità a impatto zero; 5) formando gli operatori turistici del posto sul tema del turismo sostenibile e 6) offrendo strumenti e know how per avviare una startup innovativa», spiegano Giusi Carioto e Matteo Fici.

Una collaborazione per sprigionare il fascino dei piccoli borghi

Il progetto del Comune di Tripi non è l’unico che nasce dalla collaborazione tra Assoprovider e Tedtrip. L’associazione e la startup hanno collaborato complessivamente nei progetti di 5 comuni (3 in Sicilia e 2 in Campania) e tutti hanno visto approvare la loro proposta di rigenerazione:

«Abbiamo creato un team trasversale che include altri membri di Assoprovider, come Davide Gelardi, Antonella Oliviero e Marcello Cama. Il nostro obiettivo è quello di affiancare i piccoli comuni sotto i 5mila abitanti. Abbiamo fornito loro contenuti sugli assi trasversali del PNRR, come la digitalizzazione, la sostenibilità ambientale, il coinvolgimento delle donne e dei giovani, con un’attenzione particolare all’accessibilità di servizi e al turismo», continuano Carioto e Fici.

Assoprovider e Tedtrip partner dei piccoli comuni

Il PNRR rappresenta un’occasione di crescita per i piccoli comuni, ma molti non hanno le competenze per affrontare le complessità dei bandi (sul fronte del digitale, dell’accessibilità, della sostenibilità ambientale e della mobilità a impatto zero). Ed è per questo motivo che Assoprovider ha deciso di affiancare quei comuni che hanno grandi potenzialità ma soffrono di una carenza di competenze:

«Assoprovider mostra di essere il partner ideale dei piccoli comuni grazie anche alla presenza capillare delle nostre aziende sul territorio nazionale, i cosiddetti operatori di prossimità. In futuro, continueremo ad esplorare il PNRR per cercare nuove occasioni di partenariato», concludono Fici e Carioto.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.