Condividi

Siracusa, dopo le dimissioni di tre assessori arriva il rimpasto in Giunta

martedì 7 Dicembre 2021

Alle dimissioni di tre assessori – due rappresentanti dell’associazione Lealtà e condivisione e uno in quota del movimento Amo Siracusa legato a Gaetano Cutrufo della segreteria regionale del Pd – è seguita da parte del sindaco di Siracusa, Francesco Italia, esponente di primo piano di Azione, la risoluzione lampo della crisi con la nomina di una nuova giunta.

Mentre Fratelli d’Italia auspicava le dimissioni anche del primo cittadino, quest’ultimo ha nominato Agata Bugliarello, avvocato, ai Beni patrimoniali; Concetta Carbone alle Politiche sociali; Andrea Firenze allo Sviluppo economico e Sport; Tutela ambientale e Servizio idrico a Giuseppe Raimondo; Polizia municipale a Dario Tota, che è stato ex assessore della giunta dell’ex sindaco, Giancarlo Garozzo. Confermati il vicesindaco Pierpaolo Coppa, l’assessore alla Cultura Fabio Granata, l’assessore ai Rifiuti Andrea Buccheri, e alla Protezione civile Sergio Imbro’.

Italia ha perso nelle ultime settimane il sostegno di Italia viva e del Pd, tanto che il neo assessore Firenze ha comunicato di essersi dimesso dal direttivo comunale e dall’assemblea provinciale dei dem, “non condividendo la linea del partito“, ha spiegato. “È un momento di svolta – ha detto il sindaco di Siracusa – abbiamo una giunta nuova al 50 per cento. Ho il sostegno di tanti movimenti e della la società civile. Presenteremo un programma che proietti Siracusa verso gli obiettivi da raggiungere con il Pnrr“.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.