Condividi
per l'uccisione di Veronica Lopiano

Siracusa, uccise la madre dell’ex ad Avola: confermata la condanna a 30 anni

sabato 5 Novembre 2022

La Cassazione ha rigettato il ricorso della difesa confermando la condanna a 30 anni di reclusione per omicidio per Giuseppe Lanteri, 23 anni, di Avola nel Siracusano. Il giovane, il 27 settembre del 2018, uccise Veronica Lopiano, infermiera, madre della sua ex fidanzata. Secondo la ricostruzione della polizia, alla base dell’omicidio ci sarebbe stato il risentimento di Lanteri nei confronti della figlia della vittima dopo la fine della loro relazione sentimentale.

Il giovane si sarebbe presentato nella casa della giovane, armato di coltello, ma ad aprirgli la porta era stata l’infermiera che era stata colpita con diversi fendenti. Lanteri era fuggito ma era stato rintracciato su una scogliera alcune ore dopo. La Cassazione ha rigettato il ricorso presentato dalla difesa del giovane imputato confermando la sentenza emessa in appello a Catania. La Corte ha valutato in modo negativo la richiesta di una nuova perizia per capire se il soggetto era in grado di intendere e di volere.

Il marito e le figlie si erano costituite parti civili con l’avvocato Sebastiano Troia, e per il centro antiviolenza “Doride”, l’avvocato Carmela Coppa.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.