Condividi
il fatto

Due arresti per mafia a Siracusa: 30 anni di reclusione per mandante e autore dell’omicidio Sparatore

sabato 5 Novembre 2022
Tribunale di Siracusa
Tribunale di Siracusa

Gli agenti della squadra mobile di Siracusa hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Alessio Attanasio, 52 anni, e Luciano De Carolis, 48 anni, siracusani. I due, lo scorso 20 ottobre, sono stati condannati alla pena di 30 anni di reclusione ciascuno per l’omicidio di Angelo Sparatore aggravato dalla premeditazione e dall’aver commesso il fatto al fine di agevolare l’associazione mafiosa Bottaro Attanasio.

Secondo i magistrati della Dda di Catania, Attanasio è indicato come il boss della cosca siracusana che porta il suo nome, De Carolis è un esponente dello stesso clan. L’episodio risale al 4 maggio del 2001: Sparatore venne ucciso con sei colpi di pistola calibro 38 in via Gaetano Barresi, a nord di Siracusa. Sparatore, che fu avvicinato da due killer mentre si stava recando al lavoro, ricevette anche il colpo di grazia alla testa.

De Carolis è accusato di aver sparato. Mentre Attanasio sarebbe il mandante dell’omicidio ordinato per punire il collaboratore di giustizia Concetto Sparatore, fratello della vittima. E’ stato Salvatore Lombardo, detto Puddisino, ex componente del clan mafioso Bottaro-Attanasio, ad autoaccusarsi dell’omicidio, per cui è stato condannato in Appello, rivelando di averlo commesso insieme a De Carolis su ordine di Alessio Attanasio.

I pubblici ministeri Alessandro La Rosa e Alessandro Sorrentino della Direzione distrettuale antimafia della procura di Catania, coordinati dal procuratore aggiunto Ignazio Fonzo, hanno chiesto e ottenuto dal gip del tribunale di Catania, Carla Aurora Valenti, la misura cautelare nei confronti di Attanasio, detenuto per altra causa nella casa circondariale di Nuoro, e di De Carolis che si trovava in stato di libertà.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

BarSicilia

Bar Sicilia, Razza pronto a correre per un seggio a Strasburgo: “L’Europa entra sempre più nella vita dei siciliani” CLICCA PER IL VIDEO

Prima di affrontare la campagna elettorale che separa i siciliani dal voto del prossimo 8 e 9 giugno, Razza fissa la sua marcia d’avvicinamento all’obiettivo delineando concetti e misurando il feedback con i propri elettori

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.