Condividi

Siracusa, uccise la moglie incinta all’ottavo mese: confermato l’ergastolo

lunedì 13 Luglio 2020

La Corte di Assise di Appello di Catania ha condannato all’ergastolo Christian Leonardi, accusato dell’omicidio della moglie, Eligia Ardita e della figlia che la donna portava in grembo. Confermata la sentenza della Corte di Assise di Siracusa.

Eligia Ardita, infermiera, fu ritrovata cadavere a casa della coppia in via Calatabiano, il 19 gennaio del 2015. La Procura apri’ subito un’inchiesta indagando il personale del 118 che era intervenuto in casa ma, anche in seguito ad alcuni riscontri investigativi, le attenzioni si concentrarono sul marito che il 19 settembre del 2015 confesso’ di essere l’autore del delitto.

Dopo poco ritratto’ sostenendo di essere stato costretto ad autoaccusarsi dal fratello e dal legale. E da allora si dichiara innocente. Secondo la Procura di Siracusa, Leonardi aggredi’ la moglie al culmine di un litigio: le avrebbe tappato la bocca, facendola soffocare con il suo rigurgito.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.