Condividi

Mafia, condannato all’ergastolo il boss Gaetano Nicotra: fu mandante dell’omicidio dell’ex segretario Dc Arena

giovedì 3 Marzo 2022

La prima Corte d’Assise di Catania ha condannato all’ergastolo, in qualità di mandante, il boss Gaetano Nicotra per l’omicidio dell’ex segretario della Dc di Misterbianco, Paolo Arena, assassinato il 28 settembre del 1991 davanti la sede del Municipio del paese etneo. I giudici, accogliendo la richiesta del Pm Marco Bisogni, hanno assolto, “per non avere commesso il fatto”, invece, Nino Rivilli, che era accusato di essere uno dei due sicari dell’agguato.

Secondo la Procura, Paolo Arena fu ucciso dal clan Nicotra, detto dei ‘Tuppi’, perché “ritenuto un traditore”, visto che “dopo avere intrattenuto relazioni illecite e continuative” con loro “aveva allacciato rapporti d’affari” con la cosca rivale dei Pulvirenti. A uccidere Arena, è emerso dalle indagini dei carabinieri del comando provinciale di Catania coordinate dalla Dda, è stato il ‘pentito’ Luciano Cavallaro, che si è’ autoaccusato del delitto chiamando in correo un altro esecutore materiale del delitto e il boss Gaetano Nicotra, fratello di Mario, capo storico del gruppo ucciso nella faida mafiosa tra i clan dei ‘Tuppi’ e dei ‘Malpassoti’ di Giuseppe Pulvirenti.

L’esponente politico, legato alla corrente ‘Andreottiana’ della Dc, fu assassinato davanti al Comune di Misterbianco. Almeno cinque colpi sparati con due fucili caricati a pallettoni, uno dei quali esploso alla testa da distanza ravvicinata dopo che Arena era sceso dalla sua Lancia Thema per tentare di fuggire a piedi. Prima di scappare uno dei due sicari ha sparato in aria per fare allontanare gli invitati a un matrimonio che si stava celebrando in una chiesa di fronte al Municipio.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.