Condividi

Teatri in Sicilia: l’intesa tra Palermo, Catania e Messina per una rete condivisa

martedì 19 Maggio 2020
teatro biondo Alajmo

La prima unione, seppur a distanza, ma fortemente simbolica tra i principali teatri stabili della Sicilia, Teatro Biondo di Palermo, diretto da Pamela Villoresi, Teatro Vittorio Emanuele di Messina, diretto da Simona Celi, e Teatro Stabile di Catania diretto da Laura Sicignano, è stata annunciata in streaming dal profilo Facebook del Biondo, all’interno dell’appuntamento “Foyer in salotto”.

Si chiamerà “T(r)eatro.Palcoscenico Sicilia, una possibile rete di produzioni e formazione condivise tra gli stabili delle tre punte della Sicilia: Palermo, Catania e Messina.

L’iniziativa nasce in conseguenza, e come sprone, delle estreme difficoltà generate dalla necessaria messa in atto delle norme per il contenimento del coronavirus che, nel caso dei teatri e dei cinema, ma non solo, crea non pochi problemi anche di riorganizzazione e programmazione delle attività future.

In quest’ottica, condividendo la volontà comune di far ripartire al più presto la “macchina teatro” le tre direttrici hanno condiviso l’idea di approfondire l’offerta artistica culturale e professionale interna, del panorama siciliano, creando, in un futuro, anche un “circuito siciliano” che apporterebbe opportunità economiche e gestionali significative.

direttrici teatro

E se Simona Celi, a Messina, sta già puntando tutta l’attenzione sui giovani artisti e sulle nuove scritture, tenendo a bada i timori del pubblico – solo se rassicurato infatti tornerà ad assistere agli spettacoli; dall’altro, tra gli obiettivi di Laura Sicignano c’è quello di riprendere, ove possibile, la programmazione della stagione già programmata riportando al lavoro le maestranze che si sono dovute fermare in questi mesi e che contavano su un lavoro certo. Nel frattempo anche per la stagione estiva catanese, già programmata, si sta cercando di salvaguardarla nel rispetto, ovviamente, dei protocolli di sicurezza.

Mantra del teatro, infatti, da Nord a Sud, è adeguare il progetto artistico alle esigenze normative e la data di riapertura, segnata a livello nazionale per il 15 giungo, anticipata in Sicilia all’8, in realtà non assicurerà la normale fruizione delle attività.

Il Teatro Biondo, infine, nell’ottica di poter offrire al pubblico qualche attività sta valutando la possibilità di trovare delle location all’aperto – si sta valutando tra il Castello a Mare e l’Orto Botanico – dove poter quantomeno ovviare al problema degli spazi chiusi e del distanziamento sociale, e dove proporre dei lavori portati avanti nelle scorse settimane in streaming.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Influenza, Covid e nuovi virus: a Bar Sicilia tutti i consigli dei professori Corrao e Vitale CLICCA PER IL VIDEO

Tra i professori inseriti nella World’s Top 2% Scientist, la graduatoria planetaria delle scienziate e degli scienziati con livello più elevato di produttività elaborata dalla Stanford University, ci sono anche Salvatore Corrao, Professore di Medicina Interna dell’Università di Palermo e Capo Dipartimento di Medicina Clinica dell’Arnas-Civico di Palermo e Francesco Vitale, Professore ordinario di Igiene…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.