Condividi

Trattativa, Graviano fa scena muta. Il boss non risponde ai giudici

venerdì 20 Ottobre 2017
graviano

Si è avvalso della facoltà di non rispondere il capomafia palermitano Giuseppe Graviano citato al processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia. Il boss ha potuto evitare di rispondere alla Corte in quanto indagato in un procedimento connesso, stato che gli da la facoltà di restare in silenzio.

Berlusconi e GravianoGraviano avrebbe dovuto riferire su alcune sue conversazioni in carcere col detenuto Umberto Adonolfi. I dialoghi, intercettati per mesi, sono stati ritenuti rilevanti per il processo trattativa. Durante le conversazioni il capomafia aveva fatto cenno a presunti favori ricevuti da Silvio Berlusconi a cui Cosa nostra avrebbe dato una mano facendo le stragi. In un altro dialogo il boss avrebbe rivelato, poi, di avere concepito in carcere, mentre era 41 bis, suo figlio.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.