Condividi

Twitter ha sospeso gli account di alcuni ultra-nazionalisti americani

giovedì 17 Novembre 2016

Twitter, con un’azione piuttosto sorprendente, ha sospeso gli account di molti attivisti americani ultra nazionalisti, colpevoli di aver scritto frasi di odio sulla nota piattaforma social, violandone le regole.

twitterA essere colpiti sono stati gli account del National Policy Institute, descritto come “bianco-nazionalista”, la sua rivista Radix e Richard Spencer, a capo di tale istituto.

Spencer, che secondo il gruppo anti-odio SPLC (Southern Poverty Law Center) avrebbe parlato di “pulizia etnica pacifica per fermare la decostruzione della cultura europea”, denigrando tale azione sul quotidiano di destra Daily Caller bollandola come “stalinismo aziendale”.

La sospensione appare ancora più strana alla luce del fatto che, da poco tempo Spencer aveva ottenuto pure il badge per la verifica del suo account, la classica spunta blu che appare vicina ai nomi dei profili delle persone di spicco che effettivamente gestiscono personalmente il proprio profilo.

“Le regole di Twitter proibiscono le minacce di violenza, molestie, condotta d’odio e agiamo sugli account che violano tali politiche” è stata la dichiarazione di un portavoce del colosso del micro-blogging, nel solco di altre azioni che nell’ultimo anno hanno visto la chiusura di oltre 360mila account considerati vicini allo Stato Islamico e colpevoli della stessa violazione della policy della celebre piattaforma.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia, Dipasquale (Pd): “Fronte compatto contro il governo Schifani” CLICCA PER IL VIDEO

Due volte sindaco di Ragusa e deputato regionale del Pd, all’Ars dal 2012, Nello Dipasquale, è ospite questa settimana a Bar Sicilia.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.