Condividi

Un’estate mitica: Dei ed Eroi all’alba dei Templi | FOTO

domenica 28 Luglio 2019
Dei ed eroi alla Valle dei Templi di Agrigento

SCORRI LE FOTO IN ALTO

Un viaggio nel mito, dove ogni raggio di luce prende per mano i sogni e li conduce alla realtà. Questo è lo Spettacolo dell’alba. Dei ed eroi alla Valle dei Templi di Agrigento che anche questa domenica si è “risvegliata” alla presenza di un numerosissimo pubblico.

Qui, quando la notte sta per tramontare, Prometeo ruba il fuoco agli Dei e così ha inizio un percorso narrativo tra ombre bianche che appaiono e scompaiono, statue che si animano, rievocazioni di rituali, corse danzate, litanie e versi tratti dalle più celebri opere dell’antichità, sapientemente legati al racconto di guide esperte e di archeologi. Sono infatti loro ad accompagnare i visitatori lungo il tratto superiore della Valle fino al Tempio della Concordia, dove il sogno ad occhi aperti si concluderà con un’ultima performance ispirata alla mitologia greca dell’Akragas del V secolo a. C., e arricchita da estratti dell’Odissea e dell’Iliade.

Dei ed eroi alla Valle dei Templi di Agrigento Il tutto è messo in scena dai giovani artisti della Casa del Musical, guidati da Marco Savatteri, autore e regista teatrale nostrano, che si dice sorpreso della riuscita di quello che nel 2017 era nato come esperimento, e oggi diventato l’appuntamento di un’estate mitica, la stessa promossa da CoopCulture.

“Un esperimento partito in sordina sotto il nome di Al passo con i Templi, reso possibile grazie alla collaborazione del Parco Archeologico Valle dei Templi. – spiega Savatteri – Coopculture, cooperativa attiva nella promozione dei beni e delle attività culturali in Italia, se ne innamorò e da lì, restando fedeli al progetto originale, si pensò di proporre un nuovo percorso narrativo sul filo dell’onirico, sospeso tra archeologia, magia e mito, tra loro intrecciate con un ritmo quasi cinematografico”.

Un progetto ambizioso, un vero e proprio sogno ad occhi aperti in un’inedita Valle dei Templi, dove dunque l’arte incontra la vita, dove 25 attori sinceri e appassionati si fanno portavoce di drammi e di storie senza tempo, impreziosite da un accompagnamento musicale; dove il mito non è una bugia, ma è rivelatrice, eterna, e dà un senso a un mondo talvolta senza senso.

Dei ed eroi alla Valle dei Templi di Agrigento

Il tutto alla luce del sole, di un nuovo sole, che si svela agli occhi di oltre 600 visitatori (non solo italiani) accorsi per la seconda data dell’alba teatralizzata, e su cui Marco Savatteri infine aggiunge soddisfatto: “Non ci aspettavamo questo riscontro, questo rimbalzo mediatico. Continuiamo a ricevere sempre più richieste e da ogni parte del mondo. L’obiettivo è la valorizzazione artistica del territorio e delle sue risorse, raccontare il patrimonio della Sicilia, da scoprire, ma anche da vivere a 360 gradi”.

I percorsi spettacolarizzati si ripeteranno in tutte le domeniche di agosto, e nella prima di settembre. L’appuntamento con gli archeologi e le guide del Parco è alle cinque del mattino, al Tempio di Giunone.

Biglietti acquistabili tramite il numero 0922 1839996, online sul Parco Valle dei Templi o ancora sul sito di CoopCulture.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Di Sarcina e la rivoluzione dei porti del mare di Sicilia Orientale CLICCA PER IL VIDEO

Dal Prg del porto di Catania ai containers ad Augusta, passando per lo sviluppo di Pozzallo e l’ingresso di Siracusa nell’AP, il presidente Di Sarcina spiega obiettivi e progetti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.