Condividi
Messina-Palermo

A/20: aperto in entrata lo svincolo di Villafranca. Disagi fino al 12 gennaio

martedì 3 Gennaio 2023

Si lavora a ritmo serrato per cercare di rispettare i tempi per la riapertura dell’autostrada Messina-Palermo nel tratto Giostra- Rometta, dopo l’incendio alla galleria del Telegrafo della vigilia di Natale (qui).

Un primo passo per limitare i disagi a quanti, in direzione Messina-Palermo da 10 giorni sono costretti a percorrere la ss113 è stata l’apertura dalle 16.30 di oggi pomeriggio, della bretella dello svincolo in uscita di Villafranca.

La soluzione tampone è stata individuata al tavolo della prefettura, su proposta dei sindaci di Villafranca e Saponara (Cavallaro e Merlino) alle prese con notevoli disagi ed una viabilità in tilt in seguito alla chiusura del tratto autostradale.

Da oggi quindi per chi è diretto a Palermo è possibile utilizzare lo svincolo D’USCITA del casello di Villafranca in senso inverso, ovvero IN ENTRATA, percorrendo la bretella per poi, dopo un’inversione di marcia, immettersi alla barriera di Villafranca in direzione Palermo.

L’Anas ha anche emanato un provvedimento per mitigare i disagi alla circolazione e decongestionare il traffico veicolare. L’ordinanza dispone una viabilità alternativa e temporanea in prossimità dello svincolo di Villafranca Tirrena per tutta la durata dei lavori. Pertanto, sino alle ore 24 di giovedì 12, è istituito il diritto di precedenza sulla SS 113 dal km 20+350 al km 20+450, direzione Messina – Palermo e viceversa. Inoltre, sempre sino a giovedì 12, la nuova viabilità temporanea in prossimità dello svincolo di Villafranca al Km 20+400 della SS 113 “Settentrionale Sicula” permetterà l’accesso sull’autostrada A20 direzione Messina – Palermo, regolato da segnaletica temporanea. La nuova conformazione viabile interesserà tutti gli utenti, tutti gli autoveicoli e i mezzi autorizzati. L’ordinanza dispone altresì, nei tratti di strada compresi tra il Km 20+150 e il Km 20+550 della SS 113 e tra il Km 32+470 e il Km 32+620 della SS 113 Dir il limite di velocità di 30 km/h e il divieto di sorpasso a tutti i veicoli. Infine, relativamente all’apposizione della segnaletica temporanea orizzontale e verticale lungo la SS 113 nelle suddette progressive chilometriche, deviazioni, obblighi, divieti e limitazioni dovrà provvedere – si legge nel provvedimento dell’Anas – il Consorzio per le Autostrade Siciliane.

Stando alle dichiarazioni dei vertici del Cas i lavori dovrebbero concludersi il 12 gennaio, o quantomeno consentire una riapertura parziale della galleria Telegrafo. Nel frattempo ci sono poche alternative: la ss 113, la via che passa dai Colli Sanrizzo oppure, quella indicata ai mezzi pesanti la A/18 fino a Catania e poi la Catania Palermo.

Un Natale da dimenticare.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, scuole, riscaldamenti e pulizia: dai minisindaci le segnalazioni alla II circoscrizione CLICCA PER IL VIDEO

Fotografare lo stato di salute delle scuole elementari della II circoscrizione di Palermo attraverso lo sguardo attento degli stessi alunni. E, allo stesso tempo, avvicinare i più piccoli alla politica, spiegando come funziona la macchina amministrativa.

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.