Condividi

A prescindere dall’avversario Palermo macchina da gol: 12-1 goleada al Monreale [Video]

domenica 30 Luglio 2017

Quando una macchina è da gol a prescindere dall’avversario trova la porta con facilità e sopratutto tira e centra lo specchio della porta , ma quel che importa è che c’è chi finalmente manda in gol in tanti non solo Nestoroski e chi è chiamato a dare un segno lo fa dimostrandosi determinante e sarà un vero problema adesso dovere scegliere chi  schierare titolare ed abbiamo ancora Balogh e Lo Faso che vorranno dire la loro …. e siccome conta solo quel che dice il campo … e le chiacchiere di chi non ama il Palermo in questo caso stanno a zero  non possiamo che essere felici delle conferme in termini di gioco ed organizzazione certi che come hanno dimostrato contro un formazione di serie B questo Palermo è vero che non ne farà altri 12 o 13 a partita , sarebbe troppo bello, ma almeno 5 o 6 a seconda dell’avversario certamente si …. e come mi convinco sempre di più quest’anno se proprio ci metteranno in crisi ne faremo almeno due ed in ogni caso basteranno per fare un campionato ricco di successi .

Se poi a questo aggiungiamo che Bellusci è già a Palermo ed ha visto la partita e che dopo di lui arriveranno altri due difensori nazionali polacchi di cui si parla molto bene e sopratutto giocatori di ruolo in difesa e che ancora una volta Pettermann si è dimostrato all’altezza nel nuovo ruolo disegnato da Tedino e per noi è pure pronto per la serie B e questo vuol dire che prestissimo avremo una  squadra completa in ogni reparto e forse mai forte come quest’anno sopratutto perchè sono giovani che hanno davanti a loro una carriera in crescita e piena di successi.

Persnalmente complimenti per quanto hanno saputo fare Lupo e Tedino e per dargli la lode aspettiamo la definizione degli arrivi in difesa che permettono a Cionek e Struna di potere continuare la loro avventura in serie A come gli auguriamo e giocare senza più patemi in difesa .

Da sottolieneare che Muravski e Gnahoè hanno fatto non bene ma benissimo e dovranno essere per noi loro i titolari del Palermo che questa volta siamo certi vinceranno domenica prossima nell’incontro di Coppa Italia contro il Virtus Francavilla che nel pomeriggio ha sconfitto per 3-1 tra le mura amiche l’Imolese.

La sfida valida per il secondo turno della competizione si giocherà domenica 6 agosto alla Favorita oggi  Barbera a partire dalle ore 20,30.

E chiudiamo con l’attacco stellare del Palermo  che ha visto oggi Trajkovski autore di 4 gol e Coronado autore di 3 reti , mentre Nestorovski segna solo 1 rete ma è autore anche di diversi assist. E va benissimo anche così.

E La Gumina mi chiederete dopo che ve ne ho parlato come una macchina da gol che può finire fra i capocannonieri della serie B con Nestoroski ? Non mi tradisce e segna una doppietta schierato nel secondo tempo mentre un gol ciascuno segnano anche Embalo e Gnahoré.

E così sono in 5 fra attacco e centrocampo a timbrare il cartellino a dimostrazione di una squadra che cresce e di un organico che con Bellusci ed i nuovi arrivi in difesa si candida ad essere la squadra da battere in questo campionato di serie B ma fatto molto ma molto più importante potrà essere l’ossatura del Palermo di serie A che potrà scrivere con qualche altro importante inserimento di categoria la nuova storia della squadra rosanero proiettato verso traguardi ambiziosi come nei suoi anni migliori.

Voto complessivo a tutti società, direttore sportivo, allenatore e squadra : 8.

 

YouTube player
YouTube player
YouTube player
Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.