Condividi

Acqua razionata a Palermo, si decide il 12 gennaio

lunedì 9 Gennaio 2017
contrafatto
L'Assessore Vania Contrafatto

Acqua razionata a Palermo. La spada di Damocle della distribuzione a giorni alterni penzola ancora sulla testa dei palermitani. Questa mattina, alla Prefettura di Palermo, si è svolto il tavolo tecnico per fare il punto sui problemi della rete idrica. Al vertice, dedicato allo studio della situazione del servizio idrico  ha preso parte l’assessore regionale all’Energia e ai Servizi di Pubblica Utilità Vania Contrafatto. “E’ stato un confronto costruttivo per trovare soluzioni – dice l’assessore Contrafatto -. La Regione continuerà a monitorare la situazione e il 12 gennaio si terrà al dipartimento una nuova riunione del tavolo tecnico che deciderà sul possibile razionamento. La data del 3 gennaio era stata concordata per tempo con il Comune e l’Amap proprio in vista della stagione estiva, ma si è deciso per un supplemento di riflessione“.

Per quanto riguarda la condotta di Scillato, i lavori saranno realizzati grazie ai fondi del Patto per il Sud e, nelle more, l’Amap ha accettato – aggiunge Contrafatto – di eseguire un intervento tampone che nel giro di qualche mese permetta di rimettere parzialmente in funzione la condotta gestita dalla stessa Amap. Questo dovrebbe scongiurare problemi in futuro e intanto i lavori verranno completati“.

Il razionamento sarebbe dovuto scattare la settimana scorsa. Lo stop, ed il successivo rinvio al 12 gennaio, è arrivato dopo la presa di posizione del sindaco Orlando che aveva annunciato di aver intrapreso la strada per richiedere lo stato di calamità.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Europee, la diretta in studio: analisi, ospiti e commenti CLICCA PER IL VIDEO

Dagli studi de ilSicilia.it le prime riflessioni sulle elezioni europee

BarSicilia

Bar Sicilia dal ‘Vittorio Morace’ di Liberty Lines, Cotella: “Ecco il primo ibrido al mondo”

I lettori de ilSicilia.it possono godersi in quest’anteprima le novità dell’imbarcazione chiamata a collegare i mari e i viaggiatori di Sicilia, in particolare tra Trapani e le Egadi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.