Condividi

Acqua razionata a Palermo, si decide il 12 gennaio

lunedì 9 Gennaio 2017
contrafatto
L'Assessore Vania Contrafatto

Acqua razionata a Palermo. La spada di Damocle della distribuzione a giorni alterni penzola ancora sulla testa dei palermitani. Questa mattina, alla Prefettura di Palermo, si è svolto il tavolo tecnico per fare il punto sui problemi della rete idrica. Al vertice, dedicato allo studio della situazione del servizio idrico  ha preso parte l’assessore regionale all’Energia e ai Servizi di Pubblica Utilità Vania Contrafatto. “E’ stato un confronto costruttivo per trovare soluzioni – dice l’assessore Contrafatto -. La Regione continuerà a monitorare la situazione e il 12 gennaio si terrà al dipartimento una nuova riunione del tavolo tecnico che deciderà sul possibile razionamento. La data del 3 gennaio era stata concordata per tempo con il Comune e l’Amap proprio in vista della stagione estiva, ma si è deciso per un supplemento di riflessione“.

Per quanto riguarda la condotta di Scillato, i lavori saranno realizzati grazie ai fondi del Patto per il Sud e, nelle more, l’Amap ha accettato – aggiunge Contrafatto – di eseguire un intervento tampone che nel giro di qualche mese permetta di rimettere parzialmente in funzione la condotta gestita dalla stessa Amap. Questo dovrebbe scongiurare problemi in futuro e intanto i lavori verranno completati“.

Il razionamento sarebbe dovuto scattare la settimana scorsa. Lo stop, ed il successivo rinvio al 12 gennaio, è arrivato dopo la presa di posizione del sindaco Orlando che aveva annunciato di aver intrapreso la strada per richiedere lo stato di calamità.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.