Condividi

E io pago! …a Palermo “rubano l’acqua ma nessuno interviene” | FOTO

sabato 27 Luglio 2019
Salita Belmonte, fontanella furto acqua
FOTO: Google Maps

SCORRI LE FOTO IN ALTO

Le immagini e la denuncia di un lettore de ilSicilia.it che preferisce rimanere anonimo “per evitare ripercussioni”.

C’è una fontanella pubblica, oggetto della discordia, sita in Salita Belmonte (zona Villa Igiea). Anziché fornire acqua a tutti sembra essere appannaggio dei residenti degli stabili adiacenti, che la adoperano verosimilmente in forma privata.

Come si vede dalle foto, «il rubinetto della fontanella è stato opportunamente modificato: tramite un tubo di gomma gli abitanti delle case contigue si allacciano per uso personale». Nella foto si vede che va verso il civico n. 40. Ma perfino dalle immagini di Google Maps si vede che viene adoperata anche dai civici limitrofi.

Salita Belmonte, fontanella furto acqua
FOTO: Google Maps

«Ho segnalato telefonicamente questo abuso al comando dei vigili urbani di Palermo, ma  – spiega il nostro lettore – l’operatore che mi risponde al telefono mi dice che “non è compito loro verificare quanto segnalato e mi chiede i miei dati personali per trasmettere la denuncia all’AMAP”.

Ho provato poi col comando dei carabinieri: l’operatore del 112 al telefono mi dice che “loro si occupano di furti e rapine e di avvisare il comando dei vigili urbani”. Infine all’AMAP: gli operatori che mi rispondono al telefono mi dicono che “loro non possono accogliere la mia segnalazione e di fare la denuncia ai carabinieri! Insomma, chi deve intervenire per far sì che i cittadini onesti non continuino a pagare i consumi dei disonesti?»

Un presunto rimpallo di responsabilità e scaricabarile tra le parti che dovrebbero far rispettare la legge e tutelare con l’anonimato i cittadini onesti che denunciano.

E sempre contro l’Amap da mesi piovono numerose segnalazioni di Amministratori di Condominio che denunciano l’arrivo delle bollette fuori tempo massimo e con impossibilità di comunicare le letture effettive dei consumi.

La denuncia è stata raccolta da Federconsumatori che il mese scorso spiegava: «Sono davvero numerose le segnalazioni giunte allo sportello Federconsumatori Palermo da parte di utenti che, pur avendo comunicato correttamente, nei tempi e nei modi, la lettura del loro contatore, si sono ritrovati in bolletta consumi stimati. Dalle segnalazioni si evincerebbe che si tratta già di due cicli di fatturazione in cui è saltata la acquisizione delle autoletture».

Lillo Vizzini
Lillo Vizzini

«È un disguido che può rivelarsi oltremodo pesante per i grossi condomini – puntualizza Lillo Vizzini di Federconsumatori Palermo – in quanto la mancata acquisizione dei consumi reali può dar luogo in seguito fatture piuttosto onerose. Sollecitiamo Amap a concedere per il prossimo ciclo di fatturazione con letture reali di concedere facilmente, a chi ne facesse richiesta, la rateizzazione dell’importo della fattura. Federconsumatori invita gli utenti a continuare a segnalare, chiamando lo 0916173434 o scrivendo a federconsumatori_pa@libero.it, la mancata acquisizione delle autoletture dei consumi di acqua».

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, scuole, riscaldamenti e pulizia: dai minisindaci le segnalazioni alla II circoscrizione CLICCA PER IL VIDEO

Fotografare lo stato di salute delle scuole elementari della II circoscrizione di Palermo attraverso lo sguardo attento degli stessi alunni. E, allo stesso tempo, avvicinare i più piccoli alla politica, spiegando come funziona la macchina amministrativa.

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.