Condividi

Amap rompe con la Cisl. “Pronti a denunciare per danno all’immagine”

venerdì 16 Dicembre 2016

Il presidente dell’Amap Maria Prestigiacomo entra nel merito delle dichiarazioni diffuse dal sindacato delle Cisl in occasione di uno sciopero aziendale; l’accusa che muove il presidente al sindacato è quella di allarmare i lavoratori sostenendo che la sua azienda sia sull’orlo del fallimento. “Sono informazioni false, utili soltanto a quanti vogliono contrastare in modo inqualificabile la precisa scelta dell’amministrazione comunale di cui l’azienda è convintamente il braccio operativo: confermare ed estendere ad altri Comuni quel diritto e bene comune che è il servizio idrico integrato a gestione pubblica“.

maria-prestigiacomoSecondo la Prestigiacomo (nella foto) è importante rassicurare tutti i dipendenti sull’ottima salute dell’Azienda. “L’Amap è una società a capitale interamente pubblico; da azienda cittadina ad azienda metropolitana, gestendo 34 comuni oltre Palermo, avendo assorbito e garantendo l’occupazione e l’utilizzo produttivo di 200 lavoratori ex di Acque Potabili Siciliane e, soprattutto, è stata parte attiva per garantire che l’acqua fosse pubblica. I nostri conti sono sani e il piano industriale, ben conosciuto dai sindacati, lo dimostra“.

Gli incassi sono regolari, ricorda il presidente, così come la lettura dei consumi e la fatturazione, sottolineando inoltre come trasparenza e legalità senza nessun tipo di disparità. “Non sarebbe la prima volta che la Cisl diffonde delle falsità; se le loro parole dovessero danneggiare l’immagine e le relazioni con i fornitori o i gruppi bancari con cui stiamo trattando un mutuo che permetterà ingenti investimenti nel territorio – conclude attaccando il sindacato – non esiteremo a denunciarli”.
Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.