Condividi

Amat nel mirino della Corte dei Conti: “Pagati servizi non svolti”

martedì 25 Settembre 2018
Disallineamenti Amat, infografica GDS 25.09.2018.jpg
Disallineamenti Amat, infografica GDS

Nuova tegola sull’Amat. La partecipata del Comune di Palermo che gestisce il servizio di trasporto pubblico in città, con autobus, tram, car & bike Sharing sarebbe coinvolta in un’inchiesta della procura della Corte dei conti per presunta «mala gestio e restituzione delle somme al Comune relative a servizi non svolti».

Disallineamenti Amat, infografica GDS 25.09.2018.jpg
Disallineamenti Amat, infografica GDS

In pratica si contesta l’aver fatturato al Comune milioni di euro per chilometri mai percorsi. Lo scrive oggi il Giornale di Sicilia in edicola. L’indagine fa tremare Palazzo delle Aquile, dove da tempo si solleva il caso dei conti in rosso dell’azienda di via Roccazzo, nonostante le smentite della Giunta Orlando. I magistrati contabili stanno verificando se c’è danno erariale.

Sarebbero partite già le prime tre lettere di costituzione in mora firmate dal segretario generale, Antonino Le Donne, e indirizzate a tre alti dirigenti – scrive il GdS – . Il valore per cui si procede è di 545 mila euro, relativamente ai pagamenti del 2018. Tutto parte dalla questione dei disallineamenti fra società partecipate. Sugli scostamenti dare-avere il sindaco ha dato ordine di appianare”.

Orlando infatti, lo ricordiamo, aveva intimato alle aziende di stralciare i crediti vantati. Circa 18 milioni in tutto. L’inchiesta riguarda “fatturazioni per prestazioni non svolte dal 2008 in poi. In particolare dal 2008 al 2010 l’azienda ha incassato 13,1 milioni in più del dovuto; dal 2011 al 2014 i milioni pagati in più sarebbero 33, ma di questi solo 6,4 sono stati regolarmente trasferiti e 26 sono stati soltanto iscritti in bilancio. In sostanza, dunque, il Comune avrebbe pagato un numero di chilometri di percorrenza degli autobus superiore a quello effettivamente svolto“, conclude il Gds.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
BarSicilia

Bar Sicilia, Elena Pagana: “Parco dell’Etna e riserve, ecco cosa stiamo facendo per l’ambiente” CLICCA PER IL VIDEO

Dalle politiche per la fruizione dei parchi alle attività dell’Arpa fino alla pianificazione, ospite di Bar Sicilia è l’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Elena Pagana

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.