Condividi

Ambiguità nel bando sui “Cantieri lavoro”, Susinno: “Necessari chiarimenti in tempi rapidi”

lunedì 13 Agosto 2018
Lavori in corso cantieri

Già da qualche giorno il Comune di Palermo ha pubblicato sul sito istituzionale il bando per la selezione pubblica di disoccupati e inoccupati per l’ammissione nei Cantieri di Servizi finanziati dall’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro e aventi ad oggetto programmi di lavoro della durata di tre mesi, per l’integrazione o l’ampliamento dei servizi comunali, affiancando i dipendenti comunali, soprattutto nel settore Verde e in quello delle Manutenzioni.

marcello-susinnoIn questi giorni montano i dubbi – dice Marcello Susinno consigliere comunale di Sinistra Comune – sulle specificità previste per partecipare al Bando sui Cantieri di Servizio che scade il 4 settembre.  Ho avanzato un’apposita istanza con specifico riferimento al punto 7 da dichiararsi nella domanda – continua Susinno – per chiedere chiarimenti al riguardo.  E’ paradossale, infatti, che un nucleo familiare sia sprovvisto di deposito bancario; nessun problema invece per chi ha un deposito postale.

Tuttavia il requisito viene indicato come necessario nel bando così come nella nota diramata ai vari Comuni il 27 aprile 2018 dal Dipartimento Lavoro. Se la questione relativa all’assenza di titoli di Stato e Azioni etc. non lascia adito ad equivoci è arduo decifrare invece il documento nella parte relativa ai depositi bancari per ogni componente del nucleo familiare.

Le ambiguità non solo rischiano di penalizzare chi intende partecipare al bando – conclude Susinno –  ma di esporre i partecipanti ad eventuali rischi rispetto alla dichiarazione resa che può determinare sanzioni civili e penali in caso di dichiarazioni mendaci, così come indicato nel modulo“.

LEGGI ANCHE:

Cantieri lavoro: l’elenco dei comuni e dei progetti finanziati

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Sicilia Jazz Festival, Garsia: “Modello per rinnovare il sistema musicale nazionale” CLICCA PER IL VIDEO

Il Sicilia Jazz festival si amplia sempre più e con grande risonanza nel Mondo… ma che dimensione ha il Jazz in Italia?

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.