Condividi

Attività produttive, Turano: “10 startup siciliane per la prima volta alla Borsa della Ricerca”

venerdì 22 Ottobre 2021

Per la prima volta la Sicilia partecipa quest’anno alla “Borsa della Ricerca 2021” con alcune start up innovative selezionate attraverso un avviso pubblico“. Lo ha detto Mimmo Turano, assessore regionale alle Attività Produttive della Regione Siciliana commentando la presenza di 10 startup alla “Borsa della Ricerca” conclusasi ieri al Campus dell’Università di Salerno.

Riteniamo che continuare ad investire risorse pubbliche sul trasferimento tecnologico sia una leva imprescindibile per rendere sempre più competitivo il sistema economico regionale“, ha aggiunto il rappresentante del governo Musumeci.

Il Forum nazionale della BdR21 è l’evento nazionale organizzato da Fondazione Emblema per favorire il contatto tra il mondo della ricerca universitaria (gruppi, dipartimenti, spin off), startup, aziende, incubatori ed investitori (pubblici e privati) attraverso un format di interazione in grado di facilitare concretamente il trasferimento tecnologico ed il sostegno economico alla ricerca. Obiettivo principale è realizzare un vero e proprio hub di sistema, a sostegno dell’innovazione e della crescita del sistema Paese, in grado di coinvolgere il maggior numero possibile di realtà in una logica di open innovation.

La “Borsa della Ricerca” si conferma un appuntamento di rilevanza nazionale tra chi, nelle università e nelle imprese, è interessato al tema dell’innovazione. Da siciliano – ha detto Tommaso Aiello, presidente della Fondazione Emblema –, la presenza di una delegazione regionale di giovani imprenditori è motivo di grande soddisfazione: spero che dalle decine di incontri con potenziali finanziatori possano nascere numerose collaborazioni in grado di favorire la crescita delle loro imprese e la competitività dell’ecosistema siciliano delle startup“.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.