Condividi

É buono, è sano, è il miele siciliano

lunedì 12 Dicembre 2016

Il miele siciliano è sicuro, non contiene pesticidi e metalli pesanti. E’ quanto emerso dai risultati delle analisi di laboratorio contenuti in un piano di monitoraggio regionale, effettuato dall’Istituto zooprofilattico siciliano e concordato con l’assessorato alla Salute.

“Nei tanti campioni esaminati non è  emersa alcuna sostanza nociva, in alcuni solo una presenza molto bassa di pesticidi e metalli pesanti”, spiega Antonio Vella, dirigente responsabile del laboratorio Residui dell’area Chimica e Tecnologie alimentari dell’Izs.

Il piano di monitoraggio nasce dalla considerazione che l’inquinamento può essere valutato sia con metodologie strumentali, sia attraverso bioindicatori animali e vegetali: in quest’ambito l’ape è un sensore viaggiante, riveste in Italia da più di vent’anni un ruolo primario ed è considerata un ottimo bioindicatore. Volando e impollinando i fiori, infatti, l’ape può prelevare sostanze inquinanti, si contamina a sua volta e torna nella sua nicchia, diventando un possibile campione da sottoporre alle analisi di laboratorio.

In Sicilia (monitorate aree rappresentative delle nove province e delle Isole minori) su un totale di 619 esami e 330 campioni – distinti in 110 tipi di api, 130 di miele e 90 di favo-covata, prelevati da 80 centraline – solo 4 esami sono risultati positivi ai pesticidi (neonicotinoidi), nei limiti comunque consentiti dalla legge, mentre 41 esami hanno rilevato la presenza di tracce di metalli pesanti (piombo e cadmio) negli alveari installati in prossimità delle aree industriali di Gela, Priolo e Milazzo, e di insediamenti urbani molto popolosi (Palermo e Agrigento); inoltre, 476 esami sono risultati negativi, 102 invece non eseguibili.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Influenza, Covid e nuovi virus: a Bar Sicilia tutti i consigli dei professori Corrao e Vitale CLICCA PER IL VIDEO

Tra i professori inseriti nella World’s Top 2% Scientist, la graduatoria planetaria delle scienziate e degli scienziati con livello più elevato di produttività elaborata dalla Stanford University, ci sono anche Salvatore Corrao, Professore di Medicina Interna dell’Università di Palermo e Capo Dipartimento di Medicina Clinica dell’Arnas-Civico di Palermo e Francesco Vitale, Professore ordinario di Igiene…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.