Condividi

Cambio di rotta per la nave con 50 migranti, ora a Pozzallo. li ospiterà la Cei

venerdì 7 Giugno 2019

Cambio di rotta per la nave commerciale Asso 25 che ha recuperato ieri, in acque Sar maltesi, 50 migranti e che si trova in navigazione verso il porto di Pozzallo dove il suo arrivo è previsto dopo le 14. Inizialmente il rimorchiatore era diretto a Lampedusa ma nella notte vi è stata la scelta di farlo dirigere verso il porto ragusano.

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini, secondo quanto si apprende, è stato informato e non avrebbe frapposto ostacoli. La Capitaneria di porto di Pozzallo è stata allertata per l’arrivo della nave.

Secondo quanto riportato su Twitter da Alarm Phone, i migranti avrebbero passato una notte alla deriva in acque di ricerca e soccorso (sar) maltesi senza che La Valletta sia intervenuta, seppur informata.

I cinquanta migranti a bordo del rimorchiatore Asso 25 in arrivo a Pozzallo “verranno ospitati in strutture della Cei”. Lo dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini che ringrazia i vescovi “per la disponibilità a prendersi carico dell’accoglienza” di queste persone.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.