Condividi

Canicattì, nuova ondata di maltempo: allagamenti e disagi

domenica 5 Settembre 2021
allagamenti
FOTO ARCHIVIO

A distanza di trenta ore una nuova ondata di maltempo si è abbattuta nel primo pomeriggio su Canicattì in provincia di Agrigento. Strade allagate e tombini saltati in diverse zone della città.

Fiumi di acqua e detriti si sono riversati dalla parte alta in quella sottostante mandando in tilt alcuni sottopassi stradali e ferroviari come in via Domenico Cirillo e via Carlo Alberto. Disagi anche per gli automobilisti. Contrariamente a ieri mattina quando i mezzi del servizio di igiene ambientale, già in giro per il normale turno hanno potuto ripulire la città, questo pomeriggio non si sono visti neanche i mezzi della protezione civile.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, estate tutta da vivere a Giardini Naxos: turismo, eventi, cultura, arte CLICCA PER IL VIDEO

Con gli assessori comunali di Giardini Naxos Fulvia Toscano e Ferdinando Croce scopriamo sorprese ed eventi di un’estate da boom di turisti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.