Condividi

Capo d’Orlando, a Villa Piccolo per parlare di turismo

lunedì 28 Maggio 2018

Si terrà a Villa Piccolo, a partire dalle 10 del 31 maggio, un workshop sulla certificazione ambientale per il servizio di ricettività turistica Ecolabel Ue. Il contratto di Rete “Terre di Dioniso – Rete del gusto e dell’accoglienza” propone, infatti, un ulteriore momento di formazione – informazione sul tema della qualificazione dei servizi offerti dagli operatori del settore della ricettività turistica nell’ottica dei servizi utili all’implementazione della rete stessa.

Il workshop vuole anche rappresentare un momento di riflessione sul significato ed il valore della specifica certificazione di settore prevista dalla normativa europea. Questa, oltre a configurarsi quale efficace strumento di qualificazione delle imprese che la conseguono, rappresenta anche l’unico strumento di misurazione ed attestazione dei presidi di sostenibilità ambientale adottati nello svolgimento dell’attività gestionale, certificato da un ente pubblico terzo che, come dimostra una recente indagine condotta dall’Appa della Provincia Autonoma di Trento, si traduce anche in significativi risparmi dei relativi costi.

La certificazione, inoltre, rappresenta un efficace strumento di miglioramento della competitività delle imprese certificate. Aspetto questo che, se riferito in particolare al settore turistico-ricettivo, per il valore strategico che il turismo assume rispetto all’economia siciliana ed alle sue potenzialità, può contribuire significativamente al miglioramento delle performance delle imprese che la conseguono.

L’iniziativa, rivolta soprattutto a tutte le strutture turistico-ricettive aderenti al contratto di rete, vuole essere condivisa anche con altri territori che mostrano interesse ad immettersi in tali processi di qualificazione, nonché a tutti gli attori di settore (Organizzazioni, Associazioni ed operatori del settore turistico).

La Sicilia con 29 strutture in atto certificate, rappresenta la quarta regione del territorio nazionale in ordine di importanza nel settore.

 

Programma

Ore 10,00 – Introduzione dei lavori e saluti istituzionali:

–          On.le Francesco Calanna, Presidente della FAS

–          Dott.ssa Giusi Maniaci, Coordinatrice Rete del Gusto e dell’Accoglienza sui Nebrodi

–          Dott. Franco Ingrillì Sindaco del Comune di Capo d’Orlando

 

Ore 10,15 – Il panorama europeo e nazionale della certificazione Ecolabel UE ed il quadro dei benefici e degli incentivi previsti dalla normativa:

–          ing. Salvatore Curcuruto Dirigente Servizio Certificazioni Ambientali – Dipartimento per la Valutazione, i Controlli e la Sostenibilità – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale – ISPRA

 

Ore 10,40 – Sintesi delle risultanze della ricerca “Certificare per competere. Dalle certificazioni ambientali nuova forza al made in Italy”, condotta da Symbola e Cloros, con la collaborazione di Accredia e CSQA e della ricerca “Valutazione degli impatti ambientali, economici e culturali derivanti dall’applicazione in Trentino del marchio di qualità ambientale Ecolabel Europeo per il turismo” condotta dall’Agenzia provinciale per la protezione dell’ambiente (Appa) della Provincia Autonoma di Trento:

–          dott. Salvatore Giarratana – Consulente Fas

 

Ore 11,00 – Il quadro regionale della certificazione Ecolabel UE per le strutture turistico ricettive e presentazione delle iniziative promozionali elaborate dall’ARPA Sicilia:

–          dott. Michele Fiore, Direttore della Struttura competente per la promozione dei marchi ambientali di ARPA Sicilia

 

Ore 11,20 – La costruzione del dossier di candidatura alla certificazione Ecolabel UE delle strutture turistico ricettive e relative procedure:

–          ing. Claudia Raimondi – Consulente ambientale (EMAS, iso 14001, Ecolabel UE)

 

Ore 11,40 – 12,30 – Dibattito e richieste di chiarimenti

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.