Condividi

Catania, arrestato scassinatore di auto: beccato grazie alle telecamere CLICCA PER IL VIDEO

lunedì 1 Agosto 2022

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

I Carabinieri della Stazione di Catania Piazza Verga hanno denunciato un pregiudicato catanese 48enne, gravemente indiziato di furto aggravato, che operava in pieno centro abile ad impadronirsi di beni di valore, chiavi di casa o qualunque altra cosa riuscisse a trovare all’interno delle automobili delle quali, invero, riusciva a neutralizzare i sistemi di chiusura e di allarme.

L’uomo è stato colto in flagrante da uno dei numerosi sistemi di videosorveglianza degli esercizi commerciali.

L’uomo, adocchiata in prima mattinata una Dacia Duster parcheggiata su via XX Settembre, proprio a due passi dalla caserma che ospita il Comando Provinciale dei Carabinieri, ha atteso che il 62enne proprietario si allontanasse unitamente alla moglie per procedere così indisturbatamente al furto di uno zainetto, custodito all’interno del bagagliaio, contenente oltre ad effetti personali anche un computer portatile, un carnet di assegni e la somma di 140 euro.

Immediata la denuncia della vittima ai Carabinieri che, grazie alle immagini , hanno verificato che l’uomo, avvicinatosi all’autovettura, ha simulato con un telecomando dapprima l’apertura per non destare sospetto nei numerosi passanti, quindi la chiusura delle portiere, in realtà rimaste aperte.

Secondo quanto emerso, il 48enne, contrastando con un disturbatore di frequenza (il c.d. “jammer”) il funzionamento del telecomando del proprietario, aveva indotto in errore quest’ultimo che, ovviamente ignaro, si allontanava dall’autovettura convinto di averla regolarmente chiusa, ma di fatto lasciandola aperta.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.