Condividi
L'arresto

Catania, tenta di strangolare la madre: in manette un ragazzo di ventuno anni

venerdì 28 Giugno 2024

A Catania la Polizia ha arrestato un giovane di 21 anni che ha cercato di strangolare e spinto per le scale, dopo averla presa a calci e pugni, la madre che si è rifiutata di dargli del denaro per comprarsi della droga.

Prima l’aveva anche minacciata di morte se non gli avesse consegnato il denaro e poi accompagnato in centro. Il figlio è accusato di tentato omicidio, maltrattamenti in famiglia, lesioni personali ed estorsione nei confronti della madre. E’ stato anche denunciato per resistenza a pubblico ufficiale. Teatro dell’aggressione è stato il quartiere di Librino. A chiamare le forze dell’ordine è stata una vicina di casa che ha soccorso la vittima e l’ha fatta entrare in casa inseguita dal figlio. Il 21enne ha anche devastato la casa, mandando in frantumi mobili e suppellettili vari. La vittima è stata accompagnata al Pronto Soccorso dell’ospedale ‘San Marco. Ai poliziotti, con vistose ecchimosi su vari punti del corpo e del viso, ha raccontato di numerose estorsioni commesse dal figlio nei suoi confronti per procurarsi il denaro necessario per comprare la droga.

Episodi in cui il figlio al suo rifiuto andava su tutte le furie minacciandola ed aggredendola con violenza. La madre, che aveva già in passato denunciato le violenze, ha formalizzato una denuncia a carico del figlio.

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, Lagalla: “La ‘Santuzza’ offre a Palermo la motivazione per dare di più” CLICCA PER IL VIDEO

Il primo cittadino di Palermo ricorda l’importanza del 400° festino e al di là della valenza storica, coglie ancora una volta di più l’occasione e l’opportunità per motivare i palermitani ad essere persone e cittadini migliori.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.