Condividi

Che sfortuna! Ora che il Pd è all’opposizione ha le soluzioni a tutto | Video editoriale

martedì 23 Ottobre 2018

 

Guarda il video in alto

Che sfortuna, adesso che il Pd ha la soluzione a tutti i problemi del Paese gli tocca stare all’opposizione…

Ma come , dico io, il Pd ha governato l’Italia cinque anni con Mister “se perdo me ne vado…anzi restoRenzi , poi col soporifero ex Renziano Gentiloni e ha guidato per altri cinque anni la Sicilia con il democratico Crocetta sostenuto da tre assessori Faraoniani/Renziani e dal resto del Pd, in entrambi i casi con risultati particolarmente insufficienti, e adesso che succede?

Adesso che sono stati confinati dagli elettori all’opposizione, hanno le soluzioni per ogni problema. Cavolo, potevano pensarci prima di fare leggi come La Buona Scuola o come il Job Act , hanno avuto cinque anni per modificare la legge Fornero invece di fregarsene tanto, pensavano, questi non ci arrivano più alla pensione, potevano capire prima che l’immigrazione era cosa seria, sia per questi nostri fratelli più sfortunati che per gli italiani, invece di pensare a stanziare miliardi per orrendi pluriredditizi centri di raccolta superpagati , infine l’imperdonabile legge elettorale Rosatellum di matrice Renziana con tutti nominati e senza preferenze.

Dopo questa non certo brillante attività legislativa , il mondo del pd ed i Renziani su ogni problema dell’Italia hanno la migliore soluzione, sono proprio fuori dalla realtà!

C’è sicuramente bisogno di un centro sinistra, che faccia una seria opposizione e vigili sull’operato del governo. Ma serve un centro sinistra credibile e veramente rinnovato.

Non ci crede più nessuno alle Leopolde, fatte di proclami puntualmente disattesi e di tanto rancore per tutti , destra e sinistra, nemici e amici (almeno quelli che restano).  Si è vero alla Leopolda fiorentina la sala nell’ultima giornata era piena ma, ricordo ai Renziani quello che diceva un vero leader socialista come Pietro Nenni, attenzione alle Piazze (Leopolde ) piene e le urne vuote, come recentemente a Trento e Bolzano.

A cosa serve essere ancora arroganti, rancorosi  e non tenere conto di cosa è successo negli ultimi anni, delle continue disfatte elettorali e della fuga degli elettori.

Il centro sinistra deve ritornare nei circoli e tra  la gente, ed invece dei macrosistemi occuparsi dei bisogni delle persone. La ricetta è semplice, nuove facce e idee per il popolo ma soprattutto ritornate a fare la politica.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Francesco Zavatteri: “Giovani fuorviati dal crack, crea una barriera insormontabile” CLICCA PER IL VIDEO

L’intervista de ilSicilia.it a Franco Zavatteri, padre di Giulio, giovane artista palermitano, ucciso da un’overdose di crack all’età di 19 anni il 15 settembre 2022. Il ricordo del figlio, l’impegno quotidiano per sensibilizzare sul tema delle droghe nelle scuole, l’importanza di strutture sul territorio come la “Casa di Giulio” e il centro di pronta accoglienza…

BarSicilia

Bar Sicilia, Di Sarcina e la rivoluzione dei porti del mare di Sicilia Orientale CLICCA PER IL VIDEO

Dal Prg del porto di Catania ai containers ad Augusta, passando per lo sviluppo di Pozzallo e l’ingresso di Siracusa nell’AP, il presidente Di Sarcina spiega obiettivi e progetti

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.