Condividi

Chiusi due centri scommesse a Palermo

lunedì 4 Giugno 2018
centro-scommesse

Due centri scommesse privi di autorizzazioni sono stati scoperti dai carabinieri della Compagnia San Lorenzo nel quartiere Arenella, nel corso di controllo effettuati con gli ispettori dell’amministrazione autonoma dei Monopoli di Stato.

In via Montalbo i militari hanno denunciato il titolare, 45enne, e l’addetto, 33enne, di un internet point: dopo aver fatto accesso nel locale, i carabinieri si sono subito resi conto che, in realtà, era stato allestito un vero e proprio centro scommesse, senza la licenza prevista: è per questo motivo che, oltre alle sanzioni amministrative, è scattato il sequestro dell’immobile e di tutta l’attrezzatura necessaria per le scommesse.

Saracinesche abbassate anche per un centro scommesse in via Nicolò Spedalieri. Questa volta i militari dell’Arma si sono imbattuti in una vera e propria attività di raccolta di giocate sportive: dall’insegna esterna ai monitor, dai palinsesti trovati sul bancone ai migliaia di coupon già stampati. Ma il controllo effettuato ha fatto emergere che la titolare era totalmente sprovvista della licenza, prevista dall’articolo 88 del Testo Unico sulla pubblica sicurezza. Anche stavolta, sequestro dell’intero immobile e di tutte le apparecchiature trovate all’interno.

Nell’ambito dei controlli, gli ispettori dell’Aams hanno elevato sanzioni per un totale di 180.000 euro, riscontrando, tra l’altro, anche l’assenza di materiale informatico in materia di dipendenza da gioco e della tabella dei giochi proibiti, entrambi contenenti informazioni necessarie a garanzia della tutela del gioco lecito e responsabile.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, blitz contro clan dei Cursoti milanesi: ordinanza per 24 persone CLICCA PER IL VIDEO

L’operazione antimafia denominata “Zeus” è stata eseguita la notte scorsa dalla polizia di Catania contro 24 presunti appartenenti al clan dei Cursoti milanesi. L’inchiesta, coordinata dalla locale Direzione distrettuale antimafia, ipotizza, a vario titolo, i reati di associazione mafiosa, estorsione, traffico di cocaina e marijuana, porto e detenzione di armi da fuoco, spaccio di sostanze…

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.