Condividi

Comunali, Miccichè: “A Palermo speriamo candidato entro Natale”

martedì 12 Ottobre 2021
Gianfranco Micciché

Su Palermo abbiamo aspettato queste amministrative, mi permetterei ancora qualche giorno di attesa, ci sono ancora contatti ed incontri romani. Certo, il tempo è importante sono d’accordissimo, guardate le elezioni amministrative del resto d’Italia, quello che vince è un candidato che ha potuto conoscere ed incontrare la gente, che ha potuto presentare per tempo le proprie proposte. I candidati dell’ultimo minuto hanno perso tutti”. Lo ha detto Gianfranco Miccichè, presidente dell’Ars e numero uno di Forza Italia in Sicilia, ai giornalisti a margine della presentazione delle giornate Fai d’autunno 2021 all’Ars a proposito delle elezioni amministrative per il rinnovo del sindaco e del consiglio comunale a Palermo del 2022.

Speriamo di avere un nome prima di Natale“, ha risposto Miccichè ai giornalisti che hanno chiesto entro quando sarà possibile avere il nome del candidato sindaco. “Nomi buoni ne abbiamo in tutti i partiti, poi ogni giorno ne esce una nuovo – ha detto –. Si sceglierà tutti insieme con grande serenità“.

Poi a proposito del centrodestra che in tante città è andato diviso ha precisato: “Le elezioni comunali sono diverse dalle regionali, nei piccoli comuni ci si può separare, ci sono parentele, simpatie ed antipatie, cosa che alle regionali non succede, stiano tutti sereni e tranquilli che saremo compattissimi. Quello che al limite auspico è un allargamento non certo un restringimento dell’area“.

SUI RISULTATI DELLE AMMINISTRATIVE

Stamattina non mi hanno svegliato con un caffè, ma con un calice di champagne, perché abbiamo preso dieci sindaci su quaranta in Sicilia, un risultato di questo genere non era minimamente atteso. Nei comuni con oltre 15mila abitanti, con la lista di Forza Italia, abbiamo risultati come il 17% di Porto Empedocle, il 15% di Favara l’11% di Canicattì, il 9,5% di San Cataldo, 7,5% di Alcamo, con questi numeri siamo più che soddisfatti“. Lo ha detto Gianfranco Miccichè, presidente dell’Ars e numero uno di Forza Italia in Sicilia, ai giornalisti a margine della presentazione delle giornate Fai d’autunno 2021 all’Ars.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.