Condividi

Concorsi truccati: indagine iniziata nel 2017 ma non si è ancora conclusa

martedì 29 Marzo 2022

L’indagine per i concorsi truccati nei vigili del fuoco e nella polizia che ha portato all’emissione di 14 misure cautelari, riguarda in particolare gli anni 2017 e 2018 ma non si è ancora conclusa.

“L’indagine – ha spiegato il col. Fabio Bottino, comandante provinciale dei carabinieri di Trapani – era stata avviata dalla polizia giudiziaria del corpo forestale e i successivi accertamenti avevano permesso di ipotizzare il meccanismo di corruzione che consentiva ad alcuni candidati, attraverso una scuola fittizia, di superare il concorso nei vigili del fuoco e in un caso quello della polizia”.

Il capitano Luca De Vito, comandante della Compagnia dei carabinieri di Alcamo ha aggiunto: “Abbiamo accertato contatti del vice dirigente coinvolto anche nella Regione Veneto e nell’elenco dei discenti vicino ad ogni nome vi era la cifra che doveva essere pagata o che era già stata pagata“. I candidati delle “scuola fantasma” sono risultati tutti idonei, soltanto uno si è rifiutato di pagare la somma richiesta.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, Settecannoli e riqualificazione della Costa Sud: tra speranze, progetti, degrado e impegno civico CLICCA PER IL VIDEO

Nuova tappa del viaggio de ilSicilia.it tra i quartieri di Palermo alla rubrica “La città chiama…”. Questa volta è il turno di Settecannoli, nella seconda circoscrizione, in cui ricade il lungomare della Costa Sud di Palermo. L’intervista a Sergio Oliva.

BarSicilia

Bar Sicilia, Cracolici: “La mafia ha scelto forme diverse per infiltrarsi nei territori”

Nel nome di Falcone, di Borsellino e dei simboli dell’Antimafia che hanno saputo essere esempio e testimonianza, Cracolici riassume l’attività svolta dal suo insediamento alla guida della commissione sino a oggi

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.