Condividi

Confindustria: “Sui Fondi europei ancora silenzio e ritardi dalla Regione”

sabato 12 Settembre 2020
 Salvatore Gangi, presidente del Comitato regionale Piccola Industria di Confindustria in Sicilia.
Salvatore Gangi

«Il tempo scorre inesorabilmente e dalla Regione Siciliana solo silenzio in merito alla riprogrammazione dei fondi europei che ha superato da mesi il vaglio dell’Ars. Qualche cenno sulla stampa ogni tanto, ma il ritardo è desolante. Come se non fosse bastato il lungo stop dovuto alla pandemia, anche l’estate ha concorso a frenare il già di per sé problematico sistema produttivo dell’Isola. Un bando da 128 milioni di euro per dei fondi previsti nella finanziaria regionale “anti Covid” di aprile sarebbe già pronto, ma servirebbero ancora 2 settimane per la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale».

Lo denuncia Salvatore Gangi, presidente del Comitato regionale Piccola Industria di Confindustria in Sicilia.

Intanto, prosegue, «aziende, famiglie e professionisti siciliani restano in perenne vana attesa di misure ad hoc che potrebbero mutare in meglio i loro destini. Dalla suddetta finanziaria regionale sono ormai trascorsi circa cinque mesi e dei primi 400 milioni di euro di intervento previsti nemmeno l’ombra. Lo stesso dicasi per la programmazione dei fondi 2021-2027. Noi, come rappresentati dei piccoli industriali siciliani, non ci stancheremo mai di pungolare politica e burocrazia, ma davvero pare di essere davanti a un muro di gomma.

Invano il presidente della Regione, Nello Musumeci, è intervenuto con decisione lungo questo 2020 sul personale dell’ente, ma l’apparatik dei funzionari e dei dirigenti, a qualsiasi livello della scala gerarchica, sembra trovare la sua ragion d’essere proprio nel rallentare l’azione amministrativa. E stendiamo un velo pietoso sul riflesso condizionato che spinge i sindacati a difendere chi è oggettivamente indifendibile».

 

 

LEGGI ANCHE:

Musumeci attacca i regionali: “L’80% si gratta la pancia”

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.