Condividi

Covid, calano i contagi a Catania e si rimodulano i posti letto

giovedì 1 Settembre 2022

Nuova rimodulazione dei posti letto covid nelle tre strutture ospedaliere di Catania. Un ulteriore 30% riassegnato alla normale degenza.

“L’andamento dei contagi e dei ricoveri – spiega il commissario Pino Libertiè confortante. I numeri, complici la copertura vaccinale e la bella stagione, sono diminuiti. In calo i casi che richiedono cure ospedaliere e il ricorso alla terapia intensiva. Con la rimodulazione puntiamo sempre più ad un ritorno alla normalità in tutti i reparti”. “I numeri ufficiali – aggiunge Liberti – fotografano una bassa diffusione del contagio, ma va rilevato, come abbiamo già ricordato altre volte, che non è quantificabile il numero di positivi con i tamponi fai da te. Tantissimi, purtroppo, preferiscono non segnalarlo ai nostri uffici”.

L’incremento dei posti letto per la degenza ordinaria è stato deciso nel corso di un incontro voluto dal commissario Pino Liberti alla presenza dei direttori generali e sanitari degli ospedali Cannizzaro, Garibaldi, Rodolico (San Marco-Policlinico) e dell’Asp.

“Il lavoro sinergico con il personale ospedaliero e il management delle aziende – sottolinea Liberti – resta di fondamentale importanza. A loro va il mio più sincero ringraziamento. I risultati conseguiti sono frutto di questa collaborazione. Va poi ricordata la positiva intuizione del governo regionale di creare ‘bolle’ e ‘nuvole’ per la gestione dei pazienti. Aver differenziato le aree di sintomatici, asintomatici e acuti ci ha consentito di gestire al meglio l’emergenza”. “Restiamo vigili e siamo pronticonclude Liberti a contrastare ulteriori colpi di coda del virus. La stagione autunnale e nuove varianti potrebbero, ancora una volta, metterci a dura prova. Quanto sta accadendo in Cina in questi giorni con milioni di persone nuovamente in lockdown crea allarme e preoccupazione”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, differenziata: il futuro di Rap tra porta a porta e raccolta di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Traghettare Palermo verso il futuro attraverso una nuova visione della raccolta differenziata dei rifiuti. È l’obiettivo di Rap, l’azienda partecipata del Comune, rappresentata dall’amministratore unico, l’ingegnere Girolamo Caruso

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.