Condividi

Covid: calano i contagi, cambiano i sintomi e Wuhan torna in lockdown

venerdì 29 Luglio 2022

Sono bastati quattro casi asintomatici Covid e, per quasi un milione di persone di Wuhan, torna l’incubo quarantena forzata. Se nella città dove alla fine del 2019 si materializzò per la prima volta l’incubo coronavirus, in Sicilia calano i contagi e si aggiungono nuovi sintomi. Il virus attacca anche il sistema cardiovascolare.

Nell’ultima settimana nell’Isola i contagi sono scesi segnando un -27%. Ma c’è di più. In molti sostengono di sentire odori che non esistono. Un sintomo nuovo che andrebbe a sostituire la classica perdita di gusto e olfatto. Non solo, adesso il virus attacca anche il sistema cardiovascolare.

Le cause sono diverse tra cui la diminuzione della copertura vaccinale. Oltre un milione di siciliani non hanno fatto il richiamo e le somministrazioni delle quarte dosi sono scese del 21%. Ad influire è anche il periodo estivo tra ferie e caldo unito all’assenza di rispetto per le misure di protezione come le mascherine.

Il calo di nuovi contagi è però confermato anche dal bollettino del ministero della Salute che conta 4.096 casi a fronte di 22.991 tamponi eseguiti (erano 4.377 mercoledì) e un tasso di positività stabile al 17,8 per cento, rispetto al 25 per cento di una settimana fa.

Il nuovo numero di contagi però non fa preoccupare di meno. Il sistema cardiovascolare, compromesso dal virus, ha fatto insorgere ad alcuni pazienti scompensi cardiaci o cerebrovascolari. Dato però il poco tempo trascorso dall’insorgenza dei sintomi, non esiste ancora alcuna ricerca scientifica che possa correlare le due cose.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, differenziata: il futuro di Rap tra porta a porta e raccolta di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Traghettare Palermo verso il futuro attraverso una nuova visione della raccolta differenziata dei rifiuti. È l’obiettivo di Rap, l’azienda partecipata del Comune, rappresentata dall’amministratore unico, l’ingegnere Girolamo Caruso

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.