Condividi

Covid: rapido aumento dei casi, chiesta zona rossa per Sciacca

martedì 16 Marzo 2021

Nel giorno in cui scattano le ultime due zone rosse in Sicilia, quelle di Caltavuturo (Palermo) e Scicli (Ragusa), il Dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Agrigento ha chiesto al presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, analoga dichiarazione per Sciacca da domani al 31 marzo.

Dopo avere ricevuto questa mattina la comunicazione dall’Azienda Sanitaria, la sindaca Francesca Valenti ha convocato d’urgenza il Centro operativo comunale, per esaminare la situazione. Alla presenza degli assessori della Giunta, del segretario comunale, dei dirigenti comunali, della struttura di protezione civile comunale, dei rappresentanti della Croce Rossa Italiana, delle associazioni Vigili del Fuoco in congedo e della Guardia Costiera Ausiliaria, il Coc ha deciso di condividere la richiesta al fine di contrastare la diffusione del contagio che negli ultimi giorni ha avuto un’accelerazione.

Il Dipartimento di Prevenzione dell’Asp informa che ad oggi sono stati accertati 117 casi di positività con numerosi casi che attengono a clusters familiari per i quali si stanno completando o tracciamenti. L’Asp ha chiesto la zona rossa da domani e fino al 31 marzo 2021 per “il numero dei contagiati, le caratteristiche epidemiologiche del fenomeno, la veloce propagazione del fenomeno, il rapidissimo aumento dei casi in pochi giorni, la previsione di un elevato numero di contatti stretti e contatti occasionali”.

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.