Condividi

“Curva Nord Ultras Palermo 1900” esposto agli Organi Federali Nazionali

giovedì 17 Maggio 2018

Riceviamo e pubblichiamo la lettera in cui viene portata a conoscenza la presentazione di un esposto agli organi federali da parte della associazione “Curva Nord Ultras Palermo 1900” .

A
FIGC – presidenza@figc.it
Procura federale –
figc.procura@figc.it
Ass. Italiana Arbitri AIA –
aia.segreteria@figc.it
Comm. Arbitri Serie B Can B –
canb@figc.it
Lega B – presidenza@legab.it –
direzione@legab.it

La “Curva Nord Ultras Palermo 1900”, con sede in Palermo Via U. Giordano n°8, espone e
chiede quanto segue.

Premesso

  • Che nel corso del presente campionato di serie B si sono verificati numerosi episodi di
    errori arbitrali soprattutto in relazione alle partite disputate dal Parma F.C.;
  •  che i suddetti episodi hanno oggettivamente avvantaggiato la suddetta società
  •  che, pertanto, la posizione in classifica del Parma F.C. è frutto anche di tali decisioni
    arbitrali
  •  che in particolare qui di seguito si segnalano analiticamente alcuni episodi:

Giornata 2 – Novara Parma 0-1
– 21’ I tempo: gol 0-1 rete sia viziata da una posizione di fuorigioco, con un calciatore
ducale (in offside) che disturba la visuale del portiere.
– 5’ e 33’ II tempo: mancano due rigori al Novara, il primo per un pestone in area, il
secondo abbastanza netto per trattenuta su calcio d’angolo.
oltre al danno, la beffa: al Novara Calcio è stata comminata una multa per le proteste
dei tifosi all’indirizzo della quaterna.

Giornata 15 – Parma Ascoli 4-0
– 77’ espulsione di Addae per un fallo su Scavone neanche da giallo,
successivamente L’Ascoli in 10 si guadagna un rigore con Santini, Lucarelli solo
ammonito per fallo da ultimo uomo

Giornata 17 – Parma Pro Vercelli 3-0
– Gol annullato ai piemontesi nel primo tempo per posizione dubbia
– Rosso diretto a Konatè nel secondo tempo, da cui scaturisce l’1-0

Giornata 19 – Parma Cesena 0-0
– Finale pieno di proteste da parte del Cesena, quando l’arbitro assegna
inspiegabilmente 5 minuti di recupero

Giornata 29 – Parma Palermo 3-2
– 23’ I tempo: sul passaggio proveniente dalla sinistra, Nestorovski anticipa Lucarelli che
non trova l’impatto col pallone atterrando il capitano, rigore non fischiato
– 31’ I tempo: sugli sviluppi di una punizione per il Parma, l’arbitro Marinelli dopo la
segnalazione di fuorigioco da parte dell’assistente, alza il braccio prima del tiro di
Calaiò per poi convalidare la rete.
– 38’ I tempo: Munari entra in area di rigore dalla destra, non c’è contatto con Rajkovic.
Calcio di rigore concesso dall’arbitro Marinelli.

Giornata 39- Parma Ternana 2-0
Parma che tra l’altro ha confermato di essere molto forte in attacco e di essere
anche “fortunato” con gli arbitri: la Ternana si lamenta (giustamente) per un gol
annullato a Piovaccari per presunto fallo sul portiere e per la mancata espulsione di
Ciciretti per un fallo molto simile a quello dell’interista Vecino su Mandzukic.
– Che alla luce delle superiori considerazioni la classifica attuale risulta falsata con
evidente violazione dei principi di correttezza,regolarità e trasparenza di svolgimento
del campionato.
– Che tali episodi possono essere considerati come collegati anche alle designazioni
arbitrali
– Anche sotto tale aspetto appare non opportuna la scelta di designare quale arbitro
della gara Palermo/Pescara lo stesso che nella precedente giornata aveva fatto parte
del team arbitrale della contestata gara Parma/Palermo (32° giornata).
– Che tutto quanto rappresentato appare meritevole di una attenta e lucida analisi da
parte di tutti i soggetti preposti alla vigilanza delle regole sportive e dei principi
correttezza nonché, al regolare svolgimento del campionato di serie B, quali elementi
imprescindibilidello Sport in generale e del Calcio in particolare.
– Che gli effetti dei superiori episodi e delle conseguenziali considerazioni e doglianze
hanno ingentissime ripercussioni anche economiche non solo per le finanze dei club
sportivi danneggiati ma anche sul sistema delle scommesse, a danno degli
scommettitori.
Considerato
Che non è più tollerabile che le decisioni arbitrali risultino adottate in favore del Parma calcio,
si chiede che:
1.  i soggetti destinatari della presente, ognuno per le rispettive competenze:
2. adottino, preventivamente alle designazioni arbitrali alle gare del campionato di serie
B di interesse del Parma Calcio , le valutazioni più opportune al fine di scongiurare il
pericolo del ripetersi di episodi analoghi.
3. Procedano senza indugio a valutare quanto sinora accaduto e sopra illustrato,
adottando se del caso ogni opportuno provvedimento
4. Procedano per le prossime partite del Parma Calcio a porre in essere tutte le attività
necessarie per assicurare il corretto svolgimento del campionato

Palermo, 15 maggio 2018
Associazione Curva Nord Ultras Palermo 190

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.