Condividi
Puntata 68

Da donna Sarina c’è Nino Femminò (Roccaguelfonia Cristo Re): “Messina era il Bosforo tra Oriente e Occidente, riscopriamola” CLICCA PER IL VIDEO

mercoledì 5 Giugno 2024

Dovremmo tutti imparare a guardare la nostra città come fa Nino Femminò, presidente dell’associazione Roccaguelfonia Cristo Re, che insieme ad un gruppo di amanti della storia e dell’identità di Messina da anni promuove iniziative volte a rendere contagioso questo orgoglio.

Vogliamo combattere lo stereotipo di chi dice che Messina è una città di passaggio, o come si dice scherzando a Messina nun c’è nenti”, spiega Nino Femminò, ospite dalla 68esima puntata di donna Sarina. “Dobbiamo riprendere le vecchie tradizioni e ricordarci che Messina era chiamata il bosforo tra Oriente e Occidente, crocevia di mondi e culture”.

L’associazione lavora molto sul fronte generazionale con le scuole e con realtà del territorio e tutto è nato sette anni fa con la possibilità di avere in gestione la Torre medievale di Roccaguelfonia per poi passare alle carceri, al bastione di Sant’Andrea e grazie ad una petizione anche alla possibilità di aprire almeno un week end al mese il tempio votivo di Cristo Re, un vero e proprio gioiello della città. Ma la sete di cultura e di arte è tantissima e riscoprire storia, tradizioni, bellezze, ha fatto sì che le iniziative si moltiplicassero. Oltre alle visite guidate (da non perdere per l’attenzione e la cura dei dettagli oltre per la passione con la quale vengono accompagnati i visitatori), ci sono le visite e gli eventi con le scuole, i monologhi teatrali, le rievocazioni storiche (appuntamenti da non perdere), le narrazioni cavalleresche, i convegni, i concerti di musica classica.

L’associazione crede molto nelle sinergie ed infatti spesso promuove attività con altre realtà presenti in città e da due anni inoltre è l’anima e la promotrice del mese di eventi “Bellezze storiche messinesi”. La seconda edizione che si è conclusa nei giorni scorsi ha visto aderire 20 associazioni e aprire alla città ben 18 siti (per di più gratuitamente o a 3 euro, cifra davvero irrisoria rispetto alla bellezza dei siti e degli eventi). Oltre a scoprire luoghi, storie, bellezze che gli stessi messinesi non conoscono, in programma sono state inseriti itinerari in bicicletta o per gli appassionati di trekking.

Messina è una città pigra e l’obiettivo di iniziative come questa che vede insieme tante associazioni è quello di riprenderci la nostra identità. Sgarbi è stato con noi in un incontro è ha commentato: è una città bellissima ma abitata da pazzi…..Invece la nostra più grande gioia è quando ad esempio capita che un bambino o una bambina dopo aver partecipato ad una visita guidata con la scuola la volta successiva torni con i suoi genitori”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.