Condividi

De Luca lancia il governo ombra: “Siamo l’alternativa a Schifani. Presenti in ogni comune”

lunedì 3 Ottobre 2022

Ci sarà un “assessore alternativo” per ogni delega e proposte per amministrare la Sicilia. In attesa dell’insediamento della nuova Ars e della nuova giunta Schifani, Cateno De Luca non si ferma e ha già pronto il “governo ombra“. Sarà un esecutivo parallelo e in opposizione a quello ufficiale ma anche propositivo. Nel frattempo si appresta a costruire nel territorio capisaldi sui quali puntare, elezione per elezione. Prima delle amministrative della primavera 2023 ci sono altri Comuni in Sicilia che andranno alle urne a novembre e già lì De Luca presenterà liste e candidature competitive. Insomma inizia l’organizzazione di Sicilia Vera come partito territoriale su vasta scala.

Intanto dal palco di Fiumedinisi dove ha presentato i neo eletti all’Ars ed a Camera e Senato, il leader di Sicilia Vera ha ribadito la sua posizione nei confronti della maggioranza di centrodestra.

“Ripartiamo da Fiumedinisi con un risultato straordinario che ci vede essere il primo partito in Sicilia- ha dichiarato De Luca– Oggi abbiamo una responsabilità in più nei confronti degli oltre 500 mila siciliani che hanno scelto di sostenerci. Dimostrare di essere proposta e non solo protesta come continuano ad etichettarci. Ecco perché siamo pronti a lavorare al fianco del presidente Schifani con il nostro Governo Ombra.”

 L’ex sindaco di Messina ha tracciato le linee da seguire per le prossime strategie da adottare, iniziando proprio dalla formazione di un vero e proprio governo parallelo a quello in carica ufficialmente.

Nascerà un Governo, ha spiegato De Luca, che sarà composto da uomini e donne libere pronti ad una grande sfida.  Esattamente come un’ombra seguiremo l’attività degli assessori in carica, proponendo delibere, disegni di legge, vigilando sull’operato del Governo pronti a far sentire la nostra voce con alternative concrete.”

 Sul palco insieme al leader di Sicilia Vera e Sud chiama Nord Cateno De Luca, i deputati eletti. Giuseppe Lombardo, Matteo Sciotto, Ludovico Balsamo, Davide Vasta, Salvatore Geraci, Ismaele La Vardera, la senatrice Dafne Musolino, il deputato eletto alla Camera Francesco Gallo e Danilo Lo Giudice a cui De Luca ha affidato il ruolo di coordinatore dei neodeputati all’Assemblea regionale siciliana

 “L’obiettivo oggi- ha affermato De Luca– è radicare la nostra presenza sul territorio siciliano. Contiamo ad essere presenti in tutti i comuni dell’isola attraverso i gruppi di liberazione ma non solo. Siamo partiti con un solo deputato all’Ars. Oggi invece possiamo contare su sette rappresentanti di Sicilia Vera. Il nostro continua ad essere un percorso di rottura con il sistema. E siamo pronti a prepararci alle prossime scadenze elettorali guardando al grande obiettivo delle europee del 2024.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.