Condividi

Droga, controlli allo Zen: due arresti a Palermo per spaccio

mercoledì 13 Ottobre 2021

Proseguono i controlli serrati dei Carabinieri nel quartiere San Filippo Neri-Zen di Palermo dopo gli arresti dei giorni scorsi in via dell’Olimpo, dove a finire in manette erano stati due “topi d’auto”. I Carabinieri della Stazione San Filippo Neri hanno tratto in arresto un 36enne e un 26enne per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un servizio, mirato al contrasto dei reati in materia di stupefacenti, i militari hanno sorpreso il 36enne, residente nel quartiere “Zen 2” e già noto alle forze di polizia, mentre cedeva cocaina a un acquirente. Il 36enne, invece, a seguito di perquisizione è stato trovato in possesso delle chiavi di una cassetta postale utilizzata come deposito per la droga e dove erano state nascoste 19 dosi, oltre alla somma di 220 euro in banconote di piccolo taglio. Tutto è stato posto in sequestro dai Carabinieri. L’arrestato, su disposizione del Pubblico Ministero, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa dell’udienza di convalida dinanzi al Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Palermo. La sostanza sequestrata, che immessa nel mercato avrebbe potuto fruttare fino a oltre 2.000 euro, verrà campionata ed analizzata dal competente Laboratorio Analisi del Comando Provinciale Carabinieri di Palermo.

Il 26enne invece, residente anche lui allo “Zen 2”, stava cedendo una dose di “polvere bianca” quando è stato notato dai militari che, al termine della perquisizione personale, hanno sequestrato altre 3 dosi di cocaina. Il giovane è stato ristretto anche lui agli arresti domiciliari. Il “cliente” è stato segnalato alla Prefettura di Palermo come assuntore di sostanze stupefacenti.

Nel corso delle operazioni di controllo, i militari hanno anche denunciato un 44enne, già destinatario di DASPO Urbano, che in via Lanza Scalea esercitava abusivamente l’attività di guardiamacchine.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, i beni culturali fonte di reddito per l’Isola. Malfitana: “Sviluppare opportunità di lavoro per i nostri giovani” CLICCA PER IL VIDEO

E’ importante creare una sana sinergia tra il pubblico e il privato per mettere a frutto tutte le potenzialità dei nostri beni culturali

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.