Condividi

Emergenza rifiuti a Palermo, Gelarda: “Città al collasso, Orlando si vergogni” | Fotogallery

lunedì 24 Dicembre 2018
via-don-orione
Via Don Orione

Scorri la fotogallery in alto

“Il sindaco abbia rispetto dei palermitani e si concentri sulle vere emergenze della città, come le strade invase da montagne di spazzatura durante le feste di fine anno, invece di lanciare le solite iniziative-spot, utili soltanto a sè stesso”. A dirlo è Igor Gelarda, capogruppo della Lega in Consiglio comunale a Palermo e responsabile siciliano enti locali del partito guidato dal vicepremier e ministro degli Interni, Matteo Salvini.

“Iniziative – spot – continua Gelarda – come, ad esempio, la recentissima direttiva a sua firma che istituisce a Palermo un fondo da 60 mila euro per l’accoglienza dei migranti a Natale: un provvedimento che va nella direzione opposta al decreto sicurezza approvato dal parlamento per garantire più ordine nelle città. Orlando continua imperterrito a mettere al primo posto il tornaconto politico personale fatto di piroette ideologiche, invece che concentrare le energie per risolvere i problemi concreti dei palermitani, come il diritto ad avere una città pulita e civile”.

igor-gelarda01
Igor Gelarda

“È uno spettacolo indecoroso del quale il sindaco deve vergognarsi. Una pessima cartolina della città. Ed è desolante che Orlando cerchi di mettere pezze parlando di ritardi nei trasferimenti a Rap da parte del Comune e di organizzazione aziendale da rivedere. Soltanto da rivedere? Orlando è un maestro con le parole, ma i palermitani non meritano di essere presi per i fondelli”.

I rappresentanti palermitani del Carroccio hanno denunciato la drammatica emergenza rifiuti in città, documentando il degrado con centinaia di fotografie da ogni angolo di strada. Tra le istantanee, alcune ritraggono dei bambini che giocano a poca distanza dall’immondizia con topi e randagi.

Palermo Capitale italiana della Cultura 2018 – ribadisce il capogruppo della Lega – appare inesorabilmente come una discarica. La cultura dell’abbandono. Nella gestione dei rifiuti in città c’è da rivoluzionare tutto o quasi, altro che organizzazione semplicemente da rivedere. Palermo va liberata al più presto dall’incantesimo di Orlando, che ha già fatto abbastanza danni”.

“Vada via adesso, il professore, prima che le cose peggiorino ulteriormente: i cittadini avrebbero un ricordo ancora peggiore del suo operato. In ogni caso – conclude Gelarda –  per fortuna con la rivoluzione del buon senso avviata dalla Lega, la strada del cambiamento a Palermo è ormai tracciata”. 

Intanto, un video-denuncia pubblicato sulla pagina Facebook di Igor Gelarda ha fatto il giro della rete.

 

Guarda il video in basso:

 

 

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Cateno De Luca si racconta a Donna Sarina: “Sono andato nell’aldilà e sono tornato” CLICCA PER IL VIDEO

Ospite della prima puntata del format web de ilsicilia.it “Donna Sarina” è Cateno De Luca, ex sindaco di Messina e leader dell’opposizione

BarSicilia

A Bar Sicilia, Nuccia Albano: “Al fianco dei deboli. Rdc? Siciliani chiedono lavoro”

E’ Nuccia Albano, assessore regionale alla Famiglia, Politiche Sociale e Lavoro, l’ospite della puntata numero 224 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, l’esponente della Dc ha fatto il punto sulle iniziative del Governo a sostegno dei disabili, delle vittime di violenza ma anche sugli interventi a sostegno dell’occupazione

La Buona Salute

La Buona Salute 61° puntata: Cancer Center

La 61^ puntata de La Buona Salute è dedicata al Cancer Center presso l’ARNAS Garibaldi di Catania, con nuovi spazi e tecnologia all’avanguardia per migliorare le prestazioni per i pazienti oncologici

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.