Condividi
le parole del Presidente dell'ordine dei Commercialisti di Palermo

Fisco e scadenze, La Barbera: “Novembre mese inumano”

martedì 22 Novembre 2022

Una lettera per scusarsi con i propri clienti per non avere dato tempestivamente risposta “alle chiamate e alle richieste, alle vostre esigenze“. A firmarla, a nome dell’intera categoria, è stato il presidente dell’ordine dei commercialisti di Palermo, Nicolò La Barbera. Il professionista spiega come Novembre sia stato un mese “inumano” per i numerosi adempimenti fiscali: “una concentrazione folle di date” scrive.

Ai soliti adempimenti (in totale 164, calcola il presidente La Barbera) sono sono aggiunte anche le autocertificazioni per gli aiuti di stato ricevuti negli ultimi due anni e cartelle che sono arrivate dopo il fermo dei due anni pandemici.  “Credo che sia arrivato il momento di dire basta: ma noi da soli non riusciamo ad affrontare questo fiume in piena che rischia di travolgere voi e noi”, scrive La Barbera. “In questo momento necessita fare squadra e quindi chiedo a voi tutti, a tutte le sigle sindacati datoriali, alla CCIAA che rappresenta la “casa” del mondo produttivo, alla Consulta delle Professioni territoriale, ai nostri esponenti politici recentemente eletti al Comune di Palermo, alla Regione Siciliana, al Parlamento della nostra Repubblica di darci una mano a fermare questo fiume in piena”. “Occorre una profonda riflessione immediata su tutto ciò: che i miseri 30/60 giorni per analizzare, predisporre memorie, procedere all’autotutela molte volte inevase (per non dire miriade di PEC non riscontrate dalla pubblica amministrazione sempre per carenza di personale), predisporre la complessa procedura del contenzioso tributario, non sono più sufficienti perché gli uffici pubblici hanno personale insufficiente per far fronte alla richiesta di riscontro di milioni e milioni di atti amministrativi. Credo che tutto ciò sia decisamente ‘inumano’.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Catania, truffa sui carburanti: 13 indagati e sequestro beni da 25 milioni CLICCA PER IL VIDEO

I sequestri sono stati eseguiti nelle province di Catania, Palermo, Enna, Catanzaro e Reggio Calabria. L’indagine, condotta dalle unità dei gruppi Tutela finanza pubblica del nucleo Pef della Guardia di finanza di Catania e Operativo regionale antifrode dell’Adm ha riguardato due distinti gruppi.

BarSicilia

Influenza, Covid e nuovi virus: a Bar Sicilia tutti i consigli dei professori Corrao e Vitale CLICCA PER IL VIDEO

Tra i professori inseriti nella World’s Top 2% Scientist, la graduatoria planetaria delle scienziate e degli scienziati con livello più elevato di produttività elaborata dalla Stanford University, ci sono anche Salvatore Corrao, Professore di Medicina Interna dell’Università di Palermo e Capo Dipartimento di Medicina Clinica dell’Arnas-Civico di Palermo e Francesco Vitale, Professore ordinario di Igiene…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.