Condividi
Sala d'Ercole

Fondi Fsc, l’Ars approva l’ordine del giorno

mercoledì 28 Febbraio 2024

L’Ars ha approvato l’ordine del giorno dello schema di governo per i fondi Fsc, per 6,8 miliardi. Contrari il M5s, Pd e Sud chiama Nord. Le opposizioni hanno contestato la mancanza degli allegati, sottolineando che anche gli uffici dell’Assemblea regionale nella relazione hanno evidenziato l’assenza dei documenti.

Per questo motivo le minoranze hanno presentato un ordine del giorno che impegna il governo regionale a produrre un elenco dettagliato sugli interventi Fsc, supportato dai necessari allegati che fino ad ora mancano.

“La programmazione sgangherata del Fondo di Sviluppo e coesione messa in piedi dalla giunta regionale conferma che il governo Schifani non ha né visione né strategia. Ma soprattutto – proseguono gli esponenti dell’opposizione – si tagliano fondi alla sanità per aumentare i finanziamenti sul ponte sullo stretto, in pratica si dice ai siciliani che si sottraggono risorse per la loro salute perché bisogna finanziare la campagna elettorale di Salvini”. Lo dicono i rappresentanti dei gruppi di opposizione all’Ars Michele Catanzaro (Pd), Antonio De Luca (M5s) e Cateno De Luca (Sud chiama Nord).

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Relazione Antimafia regionale all’Ars, Cracolici: “L’obiettivo è far sentire il fiato sul collo a Cosa Nostra” CLICCA PER IL VIDEO

Il presidente della commissione Antimafia siciliana, Antonello Cracolici, ha presentato all’Ars la relazione sull’attività della commissione a un anno dal suo insediamento

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.