Condividi
L'interrogazione

Formazione, Chinnici (Pd Sicilia): “Governo annulli in autotutela assunzioni al Cefpas”

martedì 22 Agosto 2023
Valentina Chinnici

Intraprendere un’azione ispettiva e annullare in autotutela le procedure di assunzione avviate dal Cefpas il 31/12/2023 a causa di forti dubbi di legittimità. Sono queste le richieste principali avanzate dall’onorevole Valentina Chinnici al Governo Schifani, attraverso un’interrogazione parlamentare di cui è prima firmataria e sottoscritta da tutti i deputati del Partito democratico siciliano.

“Assunzioni – spiega – effettuate in pieno agosto, ripescando una delibera la cui applicazione era stata sospesa in autotutela dall’Ente stesso”. “Nella relazione prot. n. 20056 del 07.06.2023 – si legge nel documento – il dirigente del Servizio 5 Dasoe, oltre a confermare le pesanti criticità gestionali e i dubbi di legittimità sugli atti adottati, ribadisce che il Cefpas è ‘Ente pubblico regionale, dotato di personalità giuridica, che svolge una funzione complementare rispetto alle competenze dell’Assessorato…’ e che in quanto tale non può essere destinatario di norme speciali, anche in materia di reclutamento del personale, destinate alle aziende sanitarie”.

“Nella stessa relazione – continua l’interrogazione – si confermano i dubbi di legittimità su attività e procedure adottate nonché, in particolare, sulle assunzioni effettuate ai sensi del regolamento dell’ente”. “Appare singolare – argomenta Chinnici nell’atto – come il Dipartimento regionale per la pianificazione strategica, che dovrebbe svolgere funzioni di organo di controllo, a fronte delle molteplici criticità gestionali e dubbi di legittimità che emergono dagli atti istruttori acquisiti in risposta ad accesso agli atti con nota DPS prot. 42244 del 26.07.2023, abbia invece rimesso alla discrezionalità del direttore dello stesso Ente le valutazioni sulla conferma o sulla revoca dei provvedimenti da egli stesso adottati”.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, i beni culturali fonte di reddito per l’Isola. Malfitana: “Sviluppare opportunità di lavoro per i nostri giovani” CLICCA PER IL VIDEO

E’ importante creare una sana sinergia tra il pubblico e il privato per mettere a frutto tutte le potenzialità dei nostri beni culturali

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.