Condividi
L'operazione

Gela (CL), intensificati i controlli nel territorio: quattro arresti e raffica di sanzioni

martedì 13 Febbraio 2024

I poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Gela nel corso di servizi straordinari di controllo del territorio disposti dal Questore della Provincia di Caltanissetta Pinuccia Albertina Agnello, la settimana scorsa, hanno tratto in arresto quattro persone in flagranza di reato.

Un 60enne è stato arrestato poiché sorpreso con un fucile artigianale, con colpo in canna. L’uomo, alla vista degli agenti, ha tentato di fuggire ma è stato raggiunto e bloccato dai poliziotti. Un 20enne e un minorenne, sono stati arrestati poiché sorpresi dagli agenti delle volanti mentre tentavano di fuggire dopo aver perpetrato un furto in abitazione. Un 50enne è stato arrestato poiché nella cucina della sua abitazione, nel corso di una perquisizione domiciliare, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato 52 grammi di hashish e la somma in contanti di 1400 euro, probabile provento di spaccio.

I tre maggiorenni, su disposizione del Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica di Gela, sono stati condotti in carcere; il minorenne, su disposizione del Pubblico Ministero presso la Procura della Repubblica per i Minorenni di Caltanissetta, è stato condotto agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sono, invece, nove le persone denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Gela, a vario titolo, per furto perpetrato all’interno di un’abitazione e per porto di oggetti atti ad offendere, poiché sorpresi con bastoni e coltelli in giro per le vie cittadine.

Nel corso dei posti di controllo eseguiti in città, svolti con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato di Palermo, sono state, inoltre, controllate 1122 persone e 413 veicoli, eseguite ventisette perquisizioni, segnalati alla locale Prefettura tre persone per uso personale di sostanze stupefacenti ed elevate 22 contravvenzioni al Codice della Strada nei confronti di automobilisti indisciplinati, di cui 10 per mancato utilizzo della cintura di sicurezza, quattro per mancato uso del casco, quattro per utilizzo del telefono cellulare alla guida e per altre violazioni.

Infine, nel campo della Polizia Amministrativa, sono stati eseguiti diversi controlli a esercizi di vendita al dettaglio, sanzionando gli irregolari e notificati due provvedimenti del Questore, ai sensi dell’art. 100 del tulps, che ha disposto la chiusura temporanea per cinque giorni di due bar frequentati da soggetti gravati da pregiudizi di polizia.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia, Dipasquale (Pd): “Fronte compatto contro il governo Schifani” CLICCA PER IL VIDEO

Due volte sindaco di Ragusa e deputato regionale del Pd, all’Ars dal 2012, Nello Dipasquale, è ospite questa settimana a Bar Sicilia.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.