Condividi

Gela. I dipendenti dell’indotto contrari ai licenziamenti bloccano la raffineria Eni

giovedì 22 Febbraio 2018
Eni Gela
Calo nascite in Italia [Ansa centimetri 29.11.2017]

I 120 dipendenti dell’impresa edile “Turco Costruzioni” hanno bloccato i cancelli della raffineria Eni di Gela per protestare contro il licenziamento di 38 loro colleghi dichiarati in esubero.

L’episodio si è verificato ieri sera, i lavoratori hanno potuto contare sulla solidarietà delle altre ditte dell’indotto. I presidi alle vie di accesso hanno finora impedito l’ingresso in fabbrica del personale turnista, sia per il turno di notte che, stamani alle 6, per quello del mattino.

In servizio sono rimasti i dipendenti della raffineria che ieri hanno coperto il turno del pomeriggio e che ieri sera alle 22, non avendo ricevuto il cambio, si sono visti costretti a presidiare gli impianti per motivi di sicurezza.

La zona dello sciopero è controllata da carabinieri e agenti di polizia che hanno informato la prefettura di Caltanissetta, alla quale i sindacati chiedono di convocare una riunione urgente con i rappresentanti della “Turco Costruzioni” e dell’Eni.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Sicilia Jazz Festival, Garsia: “Modello per rinnovare il sistema musicale nazionale” CLICCA PER IL VIDEO

Il Sicilia Jazz festival si amplia sempre più e con grande risonanza nel Mondo… ma che dimensione ha il Jazz in Italia?

BarSicilia

Bar Sicilia, intervista esclusiva al Presidente dell’Ars Galvagno: “Cinque anni per cambiare la Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Il protagonista della puntata speciale numero 216 di Bar Sicilia è Gaetano Galvagno. Il neo presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana ci ha accolti a Palazzo dei Normanni e, intervistato dal direttore Marianna Grillo e dall’editore Maurizio Scaglione, ha molto parlato di politica, di obiettivi e impegni comuni per il futuro della Sicilia. Galvagno ha risposto anche…

La Buona Salute

La Buona Salute 60° puntata: Re.O.S. – Rete Oncologica Siciliana

La 60^ puntata de La Buona Salute è dedicata al progetto REOS, la rete oncologica siciliana, una realtà ormai concreta e una eccellenza siciliana per le patologie tumorali

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.