Condividi

Giovane uomo trovato morto in strada nel Ragusano, i Carabinieri cercano l’auto pirata

lunedì 1 Febbraio 2021
ambulanza
foto d'archivio

Il corpo di un giovane migrante è stato trovato sulla strada provinciale numero 2, tra Vittoria e Acate, nel Ragusano. Gli investigatori avanzano l’ipotesi che l’uomo, apparentemente un giovane straniero, possa essere stato investito e ucciso da un’auto pirata.

LE ULTIME NOVITÀ

Secondo le indagini degli investigatori l’uomo era in cammino per recarsi al lavoro in campagna quando un’auto lo ha investito e ucciso, fuggendo poi senza fermarsi a soccorrere la vittima. Il conducente è ora ricercato dai Carabinieri.

L’uomo era un migrante del Mali di 29 anni, ospite di una delle comunità che, nella zona, accolgono tanti lavoratori impiegati poi senza tutele nelle aziende agricole e nei lavori delle colture sotto serra.

Il giovane, come ogni giorno, si stava recando al lavoro intorno alle 6 di mattina. Il fatto che andasse a piedi fa pensare che non dovesse andare lontano rispetto al punto dal quale si era mosso, a circa 3 chilometri da Vittoria.

Era solo e non ci sono quindi testimoni o, almeno, non ne sono stati trovati finora. Il corpo del giovane è stato notato al bordo della strada da una persona che ha poi avvertito i carabinieri.

Sono intervenuti anche i sanitari del 118, ma i soccorsi erano ormai inutili. Ora viene data la caccia al pirata della strada. Gli investigatori stanno esaminando le immagini di alcuni sistemi di videosorveglianza.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.