Condividi

Il 4 settembre le canzoni di Lucio Battisti a Taormina con Mogol e Carroccia

domenica 30 Agosto 2020

Si prospetta il 4 settembre una serata all’insegna delle emozioni senza tempo al Teatro Antico di Taormina, con il fascino della musica che rapisce il cuore fa innamorare tante generazioni, quella che non smette mai di emozionare. Nell’ambito del cartellone della Fondazione Taormina Arte Sicilia, spazio ad una serata d’eccezione con le canzoni più amate dell’indimenticato Lucio Battisti, Emozioni – viaggio tra le canzoni di Mogol e Battisti, in programma il 4 settembre, alle ore 21, al Teatro antico di Taormina, unica tappa siciliana del tour estivo.

Sul palco il più grande autore di testi di musica italiana, Mogol, ed uno tra i più talentuosi cantautori del momento, Gianmarco Carroccia, accompagnati da un’orchestra di ben sedici elementi. Nel corso della serata, organizzata dall’associazione Progetto eventi, con il patrocinio dell’assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo, di Taormina Arte e con la collaborazione del Comune di Taormina, verranno eseguiti dal vivo i brani maggiormente rappresentativi del fortunatissimo sodalizio formato da Battisti e Mogol. Brani che hanno fatto la storia della musica italiana. Ma non sarà un semplice concerto.

Durante la serata, infatti, Mogol racconterà le storie che hanno ispirato ognuno di quei grandi successi ed aneddoti e curiosità sul rapporto artistico con Lucio Battisti. Quei brani saranno poi interpretati da Gianmarco Carroccia, la cui splendida voce è stata apprezzata dal grande pubblico, in diretta su Rai 1, nella lunga notte di Capodanno. Dunque musica, parole e racconti per riscoprire il cantante italiano più amato di tutti i tempi. Uno spettacolo che promette di regalare momenti di rara intensità, in uno degli scenari più suggestivi al mondo, il Teatro antico di Taormina.

Tra i brani che verranno eseguiti: Emozioni; 29 Settembre; Io vivrò senza te; Un’avventura; Acqua azzurra; Dieci ragazze; Fiori rosa, Fiori di pesco; Mi ritorni in mente; Anche per te; I giardini di marzo; Il mio canto libero; La canzone del sole; Una donna per amico; Il tempo di morire e Io vorrei non vorrei ma se vuoi. Canzoni, insomma, che hanno accompagnato la vita di più generazioni e hanno segnato diverse epoche, e che anche stavolta riporteranno indietro nel tempo a momenti e ricordi indimenticabili.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Decreto “svuota-carceri”, Pino Apprendi: “L’urlo dei detenuti, che la pena sia umana” CLICCA PER IL VIDEO

Con Pino Apprendi, garante dei detenuti del Comune di Palermo abbiamo analizzato e valutato in base all’esperienza delle carceri palermitane il Dl 92/2024, approvato dal Consiglio dei Ministri il 3 luglio 2024 in risposta all’emergenza carceraria.

BarSicilia

Bar Sicilia, i beni culturali fonte di reddito per l’Isola. Malfitana: “Sviluppare opportunità di lavoro per i nostri giovani” CLICCA PER IL VIDEO

E’ importante creare una sana sinergia tra il pubblico e il privato per mettere a frutto tutte le potenzialità dei nostri beni culturali

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.