Condividi
Il fatto

In auto con oltre cento chili di hashish, arrestato un uomo di quarantacinque anni nel Ragusano

lunedì 10 Giugno 2024

Un pluripregiudicato vittoriese nel Ragusano, ma residente da anni a San Donato Milanese, è stato arrestato dai poliziotti perché nella Audi Q3 che aveva preso a noleggio sono stati trovati 108 kg di hashish. In manette è finito un uomo di 45 anni.

La droga era nascosta all’interno del bagagliaio dell’auto, in tre grossi involucri a forma di parallelepipedo. Sequestrati anche 10.000 euro in banconote da 50 euro custodita all’interno di un marsupio. Il quarantacinquenne è stato portato in carcere a Ragusa.

L’uomo da subito si è mostrato agitato ed insofferente al controllo, motivo per cui gli Operatori hanno perquisito sia lui che l’auto scoprendo, abilmente occultati all’interno del bagagliaio, tre grossi involucri a forma di parallelepipedo, contenenti 108 kg di sostanza stupefacente del tipo hashish, suddivisa in 108 panetti nonché la somma di 10.000 euro in banconote da 50 euro custodita all’interno di un marsupio.

Secondo gli investigatori la droga sequestrata, una volta immessa sul mercato avrebbe fruttato oltre due milioni di euro. Il quarantacinquenne è stato tratto in arresto e su disposizione del P.M. di turno, condotto presso la casa circondariale di Ragusa a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

 

 

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.