Condividi
Le medaglie

La Canottieri TeLiMar domina la prima regata regionale: 33 podi a Partinico

lunedì 5 Febbraio 2024

Fa incetta di medaglie la Canottieri TeLiMar, impegnata lo scorso fine settimana nella prima regata regionale. Sul lago di Poma, a Partinico, arrivano, infatti ben 33 podi (19 ori, 12 argenti e 2 bronzi) tra settore agonistico, master e pararowing, che portano il Club dell’Addaura a confermarsi prima società siciliana anche in questo avvio della stagione remiera 2024.

Nel dettaglio, ad aver conquistato la vittoria sono stati, tra gli agonisti: due senza U17 M di Giorgio De Lorenzo e Alessio Mandalà; singolo U17 F di Caterina Piredda; quattro di coppia allievi B2 M di Enrico La Rosa, Cristian Mandalà, Walter Bellavia e un atleta del CN Paradiso; doppio allievi B1 M di Giuseppe Riminella in equipaggio misto con Pelororow; doppio allievi C F di Francesca Carapezza e Crystal Riminella; due senza U19 M di Nicolò Caltabellotta con Fabio Sclafani della Promonopoli; doppio U17 F di Caterina Piredda e Carla Molfettini; doppio cadetti F di Martina Tosi ed Elsa La Marca; 7.20 allievi C F di Paola Bonavia; Beatrice Schillaci nell’Otto Senior in equipaggio misto.

Argento invece per: quattro di coppia U19 M di Nicolò Caltabellotta, Luca Molina, Andrea Schillaci, insieme a Fabio Sclafani della Promonopoli; doppio U19 M di Luca Molina e Andrea Schillaci; due senza U17 M di Lorenzo Sabatino, in equipaggio misto CN Paradiso; quattro di coppia U19 F di Carla Molfettini, Lavinia Poerio, Virginia Velardita, Ester Cappellani (con tre atlete su quattro U17 e una sola U19); doppio allievi C F di Havana Scimò, in equipaggio misto CN Paradiso; doppio U17 F di Virginia Velardita ed Ester Cappellani; doppio allievi B2 F di Irene Cappellani, in equipaggio misto Cus Palermo.

Sul gradino più basso del podio il doppio allievi C M di Alberto La Rocca in equipaggio misto del CN Messina e il doppio U17 M di Giorgio De Lorenzo e Alessio Mandalà.

Nel settore Pararowing, oro per il Gig a quattro di Andrea Santoro, Alessandro Aiello, Nicolò Fiorentino e Valeria Galioto Valeria, con timoniere Alessandro Barone, mentre al secondo posto Riccardo Venturella nell’equipaggio misto con Pelororow e CN Paradiso.

Dodici medaglie anche per il comparto Master del TeLiMar: vittoria per il Quattro di coppia Master Femminile di Alessia Moschitta, Maria Giovanna Quaglino, Simona Sansone e Silvia Sciortino, per il Doppio Master A maschile di Ionut Brinza e Yunieldis Martinez Sourt, che hanno conquistato un oro anche nell’Otto master C targato SC Palermo, per il Doppio Master C maschile di Riccardo Spina con Davide Truglio del Cus Catania, per il Singolo Master G maschile di Carmelo Genuardi, del Quattro di coppia master maschile di Claudio e Fabrizio Pollaci, Daniele Taormina e Renato Persico, per il Doppio master B femminile di Alessia Moschitta ed Elena Dragotto, e per il Doppio master C femminile di Laura Mattevi e Cecilia Macaluso.

Piazza d’onore, invece, per il Quattro di coppia Master Femminile di Maria Luisa Scozzola, Eleonora Bellassai, Maria Caterina Mannone e Flavia Fundarò, per il Singolo Master B femminile di Elena Dragotto, per l’Otto master maschile di Claudio e Fabrizio Pollaci, Daniele Taormina, Renato Persico, Filippo Diletto, insieme agli atleti Davide Truglio (Cus Catania), Marcello Vento (SC Palermo) e Maurizio Capritti (SC Palermo), con Paolo Abbate al timone, e per il Quattro di coppia master maschile di Filippo Diletto, Massimiliano Rallo (Marsala), Riccardo Spina e Carmelo Genuardi.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Il prefetto di Agrigento e Arpa: “Collaboriamo per garantire l’ordine delle discariche in Sicilia” CLICCA PER IL VIDEO

Una riunione operativa con lo scopo di chiarire quali sono gli eventuali interventi da suggerire alla Regione per agevolare la rimozione dei pericoli per l’ambiente

BarSicilia

Bar Sicilia a Torre del Faro (ME): “Ecco il Ponte che verrà” CLICCA PER IL VIDEO

Maurizio Scaglione e Giuseppe Bianca con Bar Sicilia sono a Torre del Faro dove, insieme al presidente dell’ordine degli architetti Giuseppe Falzea e un altro tecnico messinese, l’ingegnere Peppe Palamara, illustrano tutto quello che verrà per quanto riguarda la parte tecnica e le premesse logistiche sui luoghi nella vicenda che riguarda il ponte sullo Stretto…

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.