Condividi

L’Etna monitorato dall’Ingv: “Calma relativa”

giovedì 18 Febbraio 2021

Dopo il nuovo parossismo della notte trascorsa, l’Etna, a parte qualche debole esplosione e numerosi crolli di materiale incandescente depositato sui fianchi del cratere di Sud- est, “è entrato in uno stato di relativa calma“. Lo comunica l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

L’attività del vulcano “è costantemente monitorata dall’Osservatorio etneo dell’Ingv di Catania – spiega una nota -. Sono in corso sopralluoghi del personale dell’Osservatorio nell’area interessata per prelevare campioni dei prodotti emessi durante il parossismo”.

Le fontane di lava sono diminuite attorno alle 2. Le colate laviche, sebbene non più alimentate, si sono ancora espanse per alcune ore. Quella principale ha raggiunto una distanza di circa quattro chilometri, ad una quota inferiore ai duemila metri.

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

“Sicilia ad Assisi”, l’evento che unisce la Regione e la Chiesa per offrire l’olio sulla tomba di San Francesco CLICCA PER IL VIDEO

La Sicilia è stata scelta per offrire l’olio che alimenta la lampada votiva che arde giorno e notte ad Assisi, sulla tomba di San Francesco, patrono d’Italia. Si è svolta proprio questa mattina a Palazzo d’Orléans, a Palermo, l’incontro con il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani e il sindaco di Palermo Roberto Lagalla.

BarSicilia

Bar Sicilia, Giovanni Arena Cavaliere del lavoro: una storia siciliana

Una storia siciliana. Di quelle importanti. Per la semplicità con cui partono e il traguardo che raggiungono, ma soprattutto per il modo in cui avvengono.

La Buona Salute

La Buona Salute 63° puntata: Ortopedia oncologica

La 63^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’oncologia ortopedica. Abbiamo visitato l’Ospedale Giglio di Cefalù, oggi punto di riferimento nazionale

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.