Condividi

Lo sfogo di Fiammetta Borsellino: “Penoso vedere poliziotti e magistrati non dare un contributo alla verità”

mercoledì 18 Novembre 2020
fiammetta

«È stato penoso vedere in Tribunale poliziotti e magistrati che difendevano la loro posizione, senza dare alcun contributo alla ricostruzione dei fatti».

È il durissimo monito lanciato da Fiammetta Borsellino, intervistata da Vanity Fair, sul depistaggio di Via D’Amelio, per cui ad oggi sono indagati tre poliziotti (Mario Bo, Fabrizio Mattei e Michele Ribaudo); mentre per due magistrati (Anna Maria Palma e Carmelo Petralia) accusati di calunnia aggravata, si attende la decisione della Procura di Messina sull’eventuale archiviazione delle indagini.

Fiammetta

La figlia del giudice Paolo Borsellino, a 28 anni dalla strage del 19 luglio 1992, torna a puntare il dito contro le Istituzioni colluse che avrebbero avuto un ruolo nel depistaggio, definito come “uno dei più gravi della storia giudiziaria italiana”.

Nella lunga intervista rilasciata alla rivista, anche un j’accuse diretto a chi sa e continua a tacere i segreti di quella strage: «Se c’è ancora chi sa? Sì, c’è assolutamente – dice Fiammetta – Non tutti sono morti. E comunque le persone non agiscono da sole, gli alti vertici non potevano non sapere. Certo, più passa il tempo più la verità si allontana, ogni giorno che passa si sgretolano le prove».

LO SFOGO

Ma non c’è solo questo. Nell’intervista in edicola, anche un quadro emozionante su come ha vissuto la morte del padre e come ha cresciuto i suoi figli.

Infine, si lascia andare ad uno sfogo: «Sono convinta che noi, alla fine, con le nostre domande ne usciamo vincitori. Sono altri che sono morti. Sono ancora vivi, ma sono morti dentro», conclude.

LO SPECIALE

Proprio in questi giorni ilSicilia.it sta ultimando uno Speciale interamente dedicato al Depistaggio di Via D’Amelio. Prossimamente una nuova lunga intervista da non perdere sui “buchi neri” di quella strage e sulle nuove indagini.

 

 

LEGGI ANCHE:

ESCLUSIVO. Speciale Borsellino, Genchi: “Non solo La Barbera dietro il depistaggio. Ecco i nomi” | VIDEO

I buchi neri della Strage di via D’Amelio: ecco i misteri irrisolti

Esclusiva ilSicilia.it, Fiammetta Borsellino: “Mio padre subì tradimenti a tutti i livelli” | Video intervista

Questo articolo fa parte delle categorie:
Condividi
ilSiciliaNews24

Palermo, scuole, riscaldamenti e pulizia: dai minisindaci le segnalazioni alla II circoscrizione CLICCA PER IL VIDEO

Fotografare lo stato di salute delle scuole elementari della II circoscrizione di Palermo attraverso lo sguardo attento degli stessi alunni. E, allo stesso tempo, avvicinare i più piccoli alla politica, spiegando come funziona la macchina amministrativa.

BarSicilia

Bar Sicilia, Pagana e le sfide del suo assessorato. “Chiarezza su CTS, parchi, balneari e Arpa. FdI? In atto confronto costruttivo” CLICCA PER IL VIDEO

Elena Pagana, assessore regionale al Territorio e all’Ambiente, è l’ospite della puntata numero 225 di Bar Sicilia. Intervistata da Maurizio Scaglione e Marianna Grillo, Pagana ha parlato della Cts, del futuro dei Parchi siciliani, di Arpa, balneari e, in quanto dirigente di Fratelli d’Italia, ha fatto il punto sullo stato di salute del partito guidato…

La Buona Salute

La Buona Salute 62° puntata: Tecnologia Sanitaria

La 62^ puntata de La Buona Salute è dedicata all’evoluzione tecnologica in ambito sanitario. Enormi vantaggi e miglioramento della vita per un nutrito numero di pazienti siciliani

Oltre il Castello

Castelli di Sicilia: 19 ‘mini guide’ per la sfida del turismo di prossimità CLICCA PER IL VIDEO

Vi abbiamo accompagnato tra le stanze di 19 splendidi Castelli di Sicilia alla scoperta delle bellezze dei territori siciliani. Un viaggio indimenticabile attraverso la storia, la cultura, l’enogastronomia e l’economia locale, raccontata dai protagonisti di queste realtà straordinarie.